Cragno in uscita contro l Inter | Foto Alessandro Sanna

Cagliari, Cragno da record: è il portiere con più parate nel 2020

“L’Uomo Cragno”, prossimamente in tutti i cinema sardi. Una pellicola che – siamo sicuri – riuscirebbe a riscuotere un grande successo nell’isola. Perché il numero 28 rossoblù è sempre decisivo e sempre più leader nella rosa di Eusebio Di Francesco.

Fiducia

“È l’Uomo Cragno il portiere con più parate nel 2020!”. L’ultimo tweet della Lega Serie A non lascia spazio ad interpretazioni e incorona il supereroe rossoblù tra gli estremi difensori con più interventi effettuati nell’intero anno solare. Un riconoscimento che pone ancora una volta l’accento – se davvero ce ne fosse bisogno -sull’importanza del giocatore cresciuto nelle giovanili del Brescia in un Cagliari di cui, ormai, si sente simbolo indiscusso.

Una stagione e mezzo in rossoblù, dal 2014 al 2016, prima dei prestiti a Lanciano e Benevento. Poi, la Serie A riconquistata a suon di grandi parate con i campani e il ritorno in Sardegna dalla porta principale. Quella che lo ha catapultato sulla strada verso la titolarità nell’undici isolano. Sono già 111 le presenze collezioante in Serie A da Cragno con i quattro mori stampati sul petto. Numeri importanti per un ragazzo di soli 26 anni, riuscito il 7 ottobre scorso a coronare il sogno di esordire con la maglia della Nazionale. “Uno degli acquisti a cui sono più legato? Cito Cragno, uno dei primissimi colpi sotto la mia gestione”. Parola di Tommaso Giulini. Uno che nel portiere di Fiesole ha sempre creduto, scegliendolo nel suo primo anno di Cagliari e mettendolo a disposizione dell’allora tecnico Zdenek Zeman.

Futuro

Riflessi incredibili, grande sicurezza tra i pali e ancora ampi margini di miglioramento nel gioco con i piedi. Con 68 parate effettuate nelle prime 14 giornate di campionato, Alessio Cragno è attualmente il portiere con più interventi in questa Serie A. Un dato che si somma alla valutazione media di 6,85 registrata dalla nota piattaforma WhoScored. Soltanto 0,04 in meno di quel Gianluigi Donnarumma che, attualmente, lo precede nelle gerarchie dei migliori portieri azzurri. Statistiche da big, dunque, per un giocatore costantemente al centro di numerosi desideri di mercato e spesso avvicinato alla porta nerazzurra dell’Inter per il dopo-Handanovic.

Cragno, intanto, continua a frantumare record, lottando per quella maglia con la quale si è confermato quest’anno in cima all’elite dei migliori portieri del panorama calcistico italiano.

Alessio Caria

 
1 Commento
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti