agenzia-garau-centotrentuno
capozucca-cagliari-parma-centotrentuno-canu

Cagliari: da Frattesi a Kozłowski, i piani aspettando Nández e Nainggolan

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

L’asse Cagliari-Milano sul quale sembra ruotare la terra del mercato rossoblù, tra un Nández e un Nainggolan sempre sul tavolo delle trattative con l’Inter. Un giorno più vicini un giorno più lontani, ma nel frattempo nel mondo di Piazza Affari del pallone qualcosa di diverso, eppure, si muove.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Difesa

Arrivare al ritiro con la squadra al completo è un’utopia, lo sa Leonardo Semplici e lo sa la società. L’obiettivo è comunque quello di cercare più stoffa possibile per l’abito chiamato rosa, sostituendo alcuni tessuti con altri e provando a mettere le toppe dove ci sono i buchi. Per quel che riguarda la porta tutto dipende dal destino di Alessio Cragno, la trattativa tra Cagliari e Marsiglia è viva. Con l’estremo difensore di Fiesole anche Simeone è in ballo, la distanza economica e i dubbi del portiere restano gli stessi dei giorni scorsi, ma i transalpini sono vigili. In difesa regna il nodo Godín, ma in ogni caso tra Klavan ai saluti e Walukiewicz in bilico vanno trovati nuovi elementi. Pezzella, come anticipato, guarda ad altre soluzioni, mentre lo stallo tra Udinese e Spal potrebbe aprire la via all’opzione Bonifazi. Attenzione anche al profilo del bresciano Cistana, Cellino ha sparato alto ma la porta non è affatto chiusa.

Centrocampo

In mezzo al campo tutto ruota intorno al duo Nainggolan-Nández. Il Ninja attende l’arrivo di luglio, poi dovrebbe tornare a vestire rossoblù a scanso di sorprese e nonostante le difficoltà evidenziate dal direttore sportivo Capozucca. Il León invece non guarda al Leeds, ma piuttosto aspetta che Inter e Cagliari trovino la quadra. Tra cash e contropartite – sempre in auge i nomi di Dimarco e Pinamonti – si cerca la soluzione che accontenti tutti. Attenzione anche al possibile scambio tra Frattesi e Ladinetti, con il Sassuolo che vorrebbe il regista di Sanluri più conguaglio per accettare la corte del Cagliari per il centrocampista della nazionale Under 21. Le parti potrebbero incontrarsi a breve per capire i margini di un’eventuale trattativa. Caligara è pronto a tornare in Sardegna, ma allo stesso tempo potrebbe tornare ad Ascoli in uno scambio con Sabiri. Oliva e Deiola guardano alla Grecia, anche se c’è al momento distanza tra le società. E parlando di Grecia attenzione a Lykogiannis e Fenerbahce come da notizie che arrivano dalla Turchia. Come anticipato nei giorni scorsi, è vivo l’interesse per l’enfant prodige del calcio polacco Kacper Kozłowski. Il centrocampista offensivo del Pogon è inseguito da tanti top club, soprattutto dopo l’ingresso in campo contro la Spagna. Il Cagliari lo osserva da tre anni e vorrebbe provarci anche se la concorrenza è tanta. Il nome però in cima alla lista sarebbe quello di Hernani, come confermato dal suo agente ai colleghi di Tuttocagliari dopo l’apertura dei giorni scorsi. Appaiono intoccabili sia Rog, pronto a ripartire dopo l’infortunio, e Marin, già tornato in Sardegna e che ha chiuso le porte a una partenza verso altri lidi.

Attacco

In attacco anche Farias dopo Despodov dovrebbe salutare nei prossimi giorni. La sfida è tra Monterrey e Arabia Saudita, ma attenzione allo Spezia. I liguri, dopo aver rinunciato al riscatto, vorrebbero provare comunque a portare il mago di Sorocaba in bianconero. Simeone, come detto, è in orbita Marsiglia, ma anche Premier e Liga restano vigili sul Cholito. Il giocatore preferirebbe l’estero, difficile che accetti le avances della Sampdoria e del Torino. Non arrivano conferme, infine, sul fronte Verona per uno scambio con Lasagna, con l’ex Udinese che, al momento, non sarebbe nei radar del Cagliari secondo quanto filtra dal suo entourage. Infine il colombiano Borré, in scadenza con il River Plate e impegnato nella Copa America. Un colpo che, qualora i rossoblù provassero ad affondare, potrebbe diventare più concreto solo al termine della competizione in Brasile.

Roberto Pinna – Matteo Zizola

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
sandy-sardinia-spiagge-sardegna