agenzia-garau-centotrentuno
Il direttore sportivo del Cagliari, Stefano Capozucca sul campo di Celledizzo

Cagliari, dopo Semplici rischia anche Capozucca?

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Il moto rivoluzionario del Cagliari continua. Un percorso sicuramente più lungo della rivoluzione della terra intorno al sole, di 365 giorni. I rossoblù stanno ancora cercando di capire non solo la direzione ma anche la propria stella di riferimento per un progetto tecnico che stenta a trovare continuità.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

L’addio a Semplici

Quello di Leonardo Semplici è l’ennesimo nuovo capitolo di una storia fatta di tanti racconti interrotti a metà, e spesso con una pagina strappata di netto. L’ex Spal paga caro l’inizio di stagione sotto le aspettative, e forse o soprattutto una conferma arrivata a inizio estate senza troppe convinzioni da parte del club. Avanti un altro. Il continuo cambio di guardia in panchina però riflette anche una costante nel variare anche nelle teste più vicine al presidente. E così nelle ultime ore nel tritacarne dei giudizi rossoblù è finito anche il direttore sportivo Stefano Capozucca.

Le voci sul diesse

Un nome che già a partire dallo scorso mercato è stato spesso accostato da voci di frizioni e strappi con l’attuale patron dei sardi. “Capozucca si è dimesso”, “Capozucca è stato esonerato”, “Capozucca è ai saluti”. Frasi da social, da bar e da messaggi WhatsApp. Frasi che nell’epoca in cui tutti possono esprimersi e dare il proprio punto di vista iniziano a mischiarsi alla realtà. Anche perché a Cagliari di sostituzioni nel ruolo del diesse se ne sono viste parecchie, solo qualcuna in meno alle tante panchine provate e poi restituite. Detto questo, Capozucca dopo l’esonero di Semplici è a rischio? Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione in realtà il rapporto di lavoro tra il direttore e il club non sarebbe ancora nelle condizioni di interrompersi. Possibile ci siano state delle discordanze o dei punti di vista differenti sul progetto tecnico ma la società avrebbe già rinnovato di un anno il contratto che lega Capozucca al club. Non comunque che questo metta tutti al sicuro da improvvisi stravolgimenti, chiedere a Eusebio Di Francesco per conferme.

Matteo Zizola

 

Al bar dello sport

2 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti