agenzia-garau-centotrentuno
joao pedro-cagliari-roma-sanna

Cagliari-Fiorentina: la sfida a suon di gol tra Joao Pedro e Vlahovic

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Una sfida tra uomini salvezza. Cagliari contro Fiorentina sarà anche, e soprattutto, Joao Pedro contro Dusan Vlahovic. I gemelli molto diversi del gol dei sardi e dei toscani. Entrambi sono per distacco i giocatori che a suon di reti stanno trascinando le proprie squadre verso la salvezza. Sedici le marcature in questo campionato per JP10 mentre sono addirittura 21 quelle per il serbo classe 2000 con la maglia della viola.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Qui Joao

A un passo dal suo record. Il brasiliano più prolifico del 2021 in Europa è a soli due gol dal miglior score personale in Serie A. Stabilito con 18 reti nella scorsa stagione. Ma non solo, perché per Joao abbattere record sta diventando una piacevole abitudine. L’attaccante rossoblù, infatti, è il primo giocatore brasiliano ad aver segnato più di 15 reti in due stagioni consecutive di Serie A da Adriano, nel 2003/04 e nel 2004/05. In nove partite giocate contro la Fiorentina Joao Pedro ha segnato solo due volte: nel successo 2-1 del 2018-19 alla ventottesima giornata e nel 5-2 roboante della scorsa stagione nel periodo d’oro con Maran in panchina. In generale per lui contro i toscani quattro vittorie, due pareggi e tre sconfitte. E anche un espulsione all’andata nel 2017-18. Un dato che lo fa ben sperare? La Fiorentina ha subito gol in tutte le ultime 10 trasferte di campionato; non fa peggio in una singola stagione di Serie A da maggio 2010 (13 in quel caso).

Qui Dusan

Vedo Cagliari e poi segno. Le prime due reti di Dusan Vlahovic in Serie A sono state proprio contro il Cagliari nel novembre 2019 – nel già citato 5-2 – per lui tre gol contro i sardi, meno solo che contro la Sampdoria (quattro) nel massimo campionato. E nell’1-0 a favore dei viola all’andata? Sua la firma. Nelle ultime settimane il talento serbo sembra incontenibile in area di rigore: 12 reti nelle ultime 9 giocate in campionato. Una macchina da gol contro cui Semplici dovrà trovare le giuste contromisure in difesa. Con il dubbio del terzetto nel 3-5-2 o del ritorno alla linea a 4 che resta a poche ore dal match. Sia Vlahovic che Joao Pedro a fine stagione saranno al centro di moltissime voci di mercato. Il capitano dei sardi è diventato il capitano dei rossoblù e il suo prolungamento di contratto è all’ordine del giorno da tempo, ma dopo due stagione da record di gol sarà difficile che nessuno bussi alla porta di Tommaso Giulini. Su Vlahovic ci sono già le sirene dei top club italiani e stranieri, e per la Fiorentina si prospetta, salvo sorprese, una buona plusvalenza.

Roberto Pinna

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti