Eusebio Di Francesco in panchina | Foto Emanuele Perrone

Cagliari-Napoli, numeri di una sfida che vale doppio

Il Cagliari per riscattare la sconfitta per 3-2 in casa della Roma e una classifica che lo vede ora al quindicesimo posto in campionato con soli 14 punti all’attivo. Il Napoli per lasciarsi alle spalle le due sconfitte consecutive contro Inter e Lazio e dimenticare il pari dello Stadio Diego Armando Maradona col Torino. Due squadre ferite, a caccia di punti importanti per cominciare col piede giusto il 2021. Un anno in cui i rossoblù di Eusebio Di Francesco sperano di cancellare le troppe delusioni di un centenario dalla fondazione del club a dir poco opaco.

Incroci

Quello che andrà in scena alla Sardegna Arena il prossimo 3 gennaio tra isolani e partenopei sarà il sessantottesimo confronto in Serie A tra le due formazioni. Trenta, in totale, le vittorie ottenute dal Napoli. Ventiquattro, invece, i pareggi, col Cagliari riuscito a conquistare i tre punti in 14 occasioni. L’ultima nella scorsa stagione, quando un colpo di testa di Lucas Castro affondò gli azzurri nell’allora Stadio San Paolo. Era il Cagliari d’alta classifica di Maran, capace di respirare a pieni polmoni l’aria di Champions ed Europa League prima della crisi nerissima che cominciò a colpire la squadra all’inizio del 2020. Era la sfida che ha portato in dote al presidente Tommaso Giulini la prima vittoria contro il Napoli della sua gestione. Ancora il segno zero, invece, alla voce successi casalinghi contro i partenopei a partire dalla stagione 2014-2015, annata in cui il numero uno rossoblù si è insediato alla guida del club. Cinque sconfitte – l’ultima il 16 febbraio scorso, col gol di Mertens che fece sprofondare il Cagliari all’undicesimo posto in classifica -, 15 gol subiti e zero reti messe a segno, infatti, lo score delle ultime stagioni isolane.

A confronto

Il quinto miglior attacco del campionato (27 gol) contro quello rossoblù, quindicesimo (21). La miglior difesa della Serie A (soltanto 12 reti subite) contro la numero 15 della graduatoria (27 gol incassati). Eusebio Di Francesco contro Gennaro Gattuso. Tecnici diversi e filosofie differenti a confronto. Cagliari contro Napoli in una sfida che, per il tecnico abruzzese, potrebbe valere doppio. Gli obiettivi? Riprendere il feeling col successo che manca dal 2-0 casalingo contro la Sampdoria del 7 novembre scorso e scacciare rapidamente le ombre di una classifica che comincia a preoccupare.

Alessio Caria

 
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti