Cagliari: sarà un Ounas alla Rog? Da esubero del Napoli a certezza rossoblù

Botto dell’ultimo giorno di mercato, il classe ’96 algerino Ounas spera di ripercorrere in Sardegna le orme del centrocampista croato, ormai pedina fondamentale e imprescindibile nell’undici titolare del Cagliari.

Una trattativa conclusa al fotofinish. Un affare importante, da ultimo giorno di mercato, che regala ad un Di Francesco probabilmente amareggiato per il mancato arrivo del “Ninja” Nainggolan un giocatore funzionale al suo 4-3-3 ideale. “Qui per un rilancio dopo Napoli”, le prime e significative parole pronunciate ai nostri microfoni da Adam Ounas dopo lo sbarco a Cagliari di questo pomeriggio. Il ventitreenne algerino arriva infatti in Sardegna con una valigia colma di voglia di riscatto dopo un’esperienza in Campania ricca di rimpianti. Solo trentanove, infatti, le presenze collezionate dall’esterno offensivo nelle due stagioni con addosso la maglia azzurra. Davvero troppo poco per un giocatore trasferitosi in Serie A nel 2017 con addosso l’etichetta del talento purissimo e dal futuro assicurato. Le 60 apparizioni, le 10 reti e i 6 assist del gioiellino classe ’96 col suo Bordeaux avevano infatti convinto i dirigenti partenopei ad investire ben 12 milioni sul suo cartellino, assicurando all’allora tecnico Sarri un ottimo prospetto per il suo 4-3-3. Un andamento altalenante, le difficoltà nel trovare spazio nell’undici titolare del tecnico toscano prima e di Ancelotti poi, i motivi di un’inevitabile separazione col Napoli già testata nella scorsa stagione col trasferimento in prestito al Nizza. Ora, l’avventura a Cagliari, dove Ounas riabbraccerà l’amico Marko Rog, compagno proprio ai tempi del Napoli.

Uomini chiave

Un anno in meno ma stesso amore mai sbocciato con la maglia azzurra. La storia di Marko Rog presenta tanti tratti accomunabili con quella dell’appena arrivato Ounas. Sbarcato a Cagliari nell’estate dello scorso anno dopo i 6 mesi di prestito al Siviglia via Napoli, il centrocampista croato classe ’95 ha ritrovato in Sardegna quella tanto desiderata continuità che pareva mancargli dai tempi della Dinamo Zagabria. Grandi giocate, interventi decisivi e ogni minima goccia del proprio sudore lasciata in campo per i colori rossoblù: Rog è stato uno dei principali protagonisti dello scorso campionato del Cagliari. “Se ho sentito Rog? Mi ha detto che gli sarebbe piaciuto avermi qua a Cagliari, siamo molto amici da tre anni. Proviamo a fare una bella stagione”, ha affermato poco fa l’esterno algerino, deciso a ripercorrere in Sardegna le orme dell’ex compagno. Due stagioni al Napoli, una a Nizza. Ora il Cagliari, per rinascere calcisticamente e diventare, come Rog, protagonista con la maglia rossoblù. Ounas è pronto a diventare uno degli uomini chiave nello scacchiere tattico di Di Francesco.

Alessio Caria

 

AL BAR DELLO SPORT

guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
giovanni artedino
giovanni artedino
07/10/2020 08:48

questi l’hanno pagato 12, non è andato bene e lo rivendono a 16???????????????

ivano spiga
ivano spiga
In risposta a  giovanni artedino
07/10/2020 11:15

Mica scemi i napoletani…

Andrea
Andrea
In risposta a  giovanni artedino
07/10/2020 13:27

hanno un bravo DS