agenzia-garau-centotrentuno
russu-carbonia-afragolese-centotrentuno-murru

Carbonia, Russu: “Girone difficile, Suazo uno dei migliori allenatori della D”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Capitani in cerca di impresa. Potrebbe essere riassunta così la scelta di Marco Russu di continuare per il secondo anno consecutivo in quarta serie con il Carbonia. Il terzino ex Torres aveva sposato il progetto Latte Dolce ma dopo alcune vedute discordanti con i sassaresi è tornato in casa dei minerari dove da capitano proverà a trascinare la squadra a una salvezza che si annuncia tosta ma non impossibile.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Le sue parole

Sono tornato e ho trovato un gruppo nuovo ma fatto di ragazzi molto intelligenti e vogliosi di far bene. – dice l’esterno classe ’95 – Vedo un gruppo di giocatori che si applica e che dà il massimo in ogni allenamento. Stiamo lavorando sodo perché ancora dobbiamo imparare a stare insieme e conoscerci meglio ma sinceramente sono molto fiducioso per questa nuova stagione. Ambizioni? Il primo obiettivo per noi resterà quello della salvezza, e quello che verrà dopo sarà tutto di guadagnato“.  Uno dei confermati in casa Carbonia, Russu, e uno di quelli che già conoscono mister Suazo: “Già dall’anno scorso mi ha dato una bella impressione. Parliamo di un grande lavoratore che ha ben chiare le proprie idee tattiche. A mio avviso è uno dei migliori allenatori della categoria“.

Russu che ha ben chiare quelle che saranno le gerarchie nel prossimo Girone G: “Sarà un campionato molto, molto difficile. Così come lo era l’anno scorso. Noi dobbiamo pensare solo al nostro. Ora dobbiamo cercare di mettere sul campo solo quello che ci chiede il mister e poi sono sicuro che quando inizieranno a pesare i punti tutti daremo il massimo per l’obiettivo salvezza“.

La Redazione

TAG:  Serie D
 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti