Marco Mariotti, tecnico della Torres

Inizia l’avventura di Mariotti, che Carbonia aspettarsi?

Una visita veloce alle strutture, poche parole (quelle giuste) e la posa delle basi per un nuovo progetto. Marco Mariotti ha scelto. Sarà Carbonia la nuova casa del tecnico ex Torres, come anticipato nelle scorse ore. Ad aiutarlo nella creazione della rosa per la prossima stagione di Serie D, dopo la promozione centrata in Eccellenza da Andrea Marongiu, ci sarà Andrea Colombino. Ex direttore sportivo sia di Torres che Latte Dolce.

Il Carbonia di Mariotti

Il ritorno sull’isola, dopo i mesi di lockdown trascorsi in Liguria, di Mariotti ci pone davanti a un quesito: cosa aspettarsi dal suo Carbonia? Il progetto dei neopromossi prevede un primo campionato di assestamento con una salvezza tranquilla per poi crescere nella categoria. E di fatto l’arrivo del nuovo staff darà una sterzata al mercato delle squadre sarde. Fin qui a farla da padrone tra nuovi arrivi, sondaggi e conferme sono state Torres, Latte Dolce, Muravera e Lanusei. Ma ora il Carbonia e sicuramente anche l’Arzachena movimenteranno le trattative per la creazione delle rose della prossima stagione. Mariotti con sé a Carbonia avrebbe voluto uno dei suoi pupilli, uno di quelli che aveva già alla Torres: Pisanu. Ma il centrocampista recentemente ha trovato l’accordo con il Latte Dolce dove a breve dovrebbe anche essere annunciato. Salvo clamorosi colpi di scena.  Sempre parlando di centrocampo il nome che piace è quello di Alessandro Masala. Un profilo che un po’ tutti cercano, anche lo stesso Latte Dolce. Il ragazzo aspetta qualche chiamata dalla Serie C, quando il campionato finiti i playoff determinerà le squadre della prossima stagione. In caso di mancato accordo però il Carbonia di mister Mariotti sarebbe pronta ad accoglierlo a braccia aperte. Per la fascia di difesa il nome caldo è quello sempre di un’ex Torres: Marco Russu.

Due bandiere della Torres?

Mariotti che con sé a Carbonia dovrebbe avere anche Tore Pinna come preparatore dei portieri e vice allenatore. Dopo l’esperienza in panchina insieme con il portierone di Sorso proprio alla Torres. Pinna però potrebbe non essere l’unico profilo di peso ex Torres che Mariotti potrebbe portare con sé nella nuova avventura al Carbonia: Giacomo Demartis. In attesa dell’ufficialità da parte del club del nuovo allenatore Mariotti comunque ogni ragionamento è prematuro. Sicuramente però il tecnico laziale vorrà portare a Carbonia qualcuno dei protagonisti della scorsa stagione positiva in rossoblù. Per il resto ci sarà da aspettarsi una squadra giovane e con qualche scommessa anche con un occhio verso il futuro e con un progetto più a lungo termine.

Roberto Pinna

*aggiornamento delle 20:00 – Il Carbonia ha ufficializzato l’arrivo di Marco Mariotti in panchina e ha altresì annunciato il sopralluogo allo Stadio Carlo Zoboli. Sono stati visitati tutti i locali e valutate le situazioni di criticità che verranno contenute in apposito verbale in prossima consegna ( entro venerdì 10 luglio ) all’Amministrazione Comunale. In accordo coi referenti della Lega il Carbonia calcio ha già chiesto il nulla osta Comunale all’utilizzo dello Stadio Zoboli, documento propedeutico e necessario per perfezionare l’iscrizione ( entro il 20 luglio ) alla Serie D.

Il Carbonia calcio ha scelto il tecnico per la Serie D affidando la panchina Biancoblu all'esperto allenatore Marco…

Pubblicato da Carbonia calcio 1939 su Mercoledì 8 luglio 2020

TAG:
 Serie D

AL BAR DELLO SPORT

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti