agenzia-garau-centotrentuno
godin-cagliari-roma-sanna

Lucía Godín, sorella e agente del Faraone: “Non vedo possibilità per il Betis”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Continua a tenere banco in casa Cagliari il nodo Diego Godin. Il Faraone, capitano della nazionale uruguaiana, dopo essere stato messo alla porta in questa sessione di calcio mercato dalla dirigenza rossoblù, ha ricevuto diverse proposte dall’Argentina, dalla Russia e dalla Spagna. Ma al momento l’ex Inter e Atletico Madrid sembra intenzionato alla permanenza in Sardegna.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Betis Siviglia

Nelle ultime ore, aiutata dalla presenza in Spagna per il compleanno dell’amico Gonzalo Rodríguez del centrale uruguaiano, è tornata in maniera prepotente la voce di un possibile passaggio di Godin dal Cagliari al Betis Siviglia. Alla squadra andalusa il calciatore piace ma raggiunta dai colleghi spagnoli di ABC, Lucía Godín, sorella e agente del Faraone, ha risposto così alle indiscrezioni su un interesse del Betis Siviglia per il difensore uruguaiano: “Non so se ci sia stato un interesse reale da parte del Betis, però non vedo possibilità che possa concretizzarsi un affare“.

Permanenza

Parole nette, anche se il calciomercato ci ha abituato ai più disparati volta faccia. Parole della sorella del Faraone però che allungano le ombre su una possibile permanenza da parte di Godin in Sardegna. Anche perché la buona prova in Coppa Italia ha mostrato all’uruguaiano l’amore dei tifosi che lo hanno applaudito per tutta la partita e potrebbe aprire maggiormente le porte ad un eventuale dialogo su una revisione, al ribasso, dell’ingaggio stipulato con il Cagliari. Al tempo stesso una cessione importante, magari come quella di Nandez che è tornato a piacere e tanto in Premier League, potrebbe aiutare le casse rossoblù in un ulteriore sforzo economico per Godin.

Matteo Zizola

 

Al bar dello sport

14 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti