Matteo Moro in maglia Budoni

Mercato Serie D: Moro alla Torres, Roberti e Latte Dolce vicini

Sale la temperatura nel mercato di Serie D delle squadre sarde. La maggior parte dei progetti tecnici è ormai entrata nel vivo anche se ancora non si conoscono date ufficiali per la ripartenza della prossima stagione. Come ormai da copione delle ultime settimane le due società più attive tra voci e ufficialità sono le due sassaresi: Torres e Latte Dolce.

Situazione in casa Latte Dolce

Il nome di peso in casa biancoblù è sempre lo stesso: Luigi Scotto. Un sogno per l’attacco quello di riportare a Sassari il forte centravanti quest’anno a Mantova. Un sogno però molto caro con la squadra di Udassi che ha alzato l’offerta anche se per ora il grafico a torta sul futuro di Scotto parla di percentuali equamente suddivise tra Mantova, Trento e Latte Dolce. La società comunque proverà fino all’ultimo a fare il colpo di mercato. L’eventuale spalla di Scotto è praticamente già presa: Fabrizio Roberti. Rispetto al bomber sassarese l’attaccante 1993 è più vicino alla firma. Sempre in casa Latte Dolce attenzione alla pista che porta a Piergiorgio Sabelli, centrocampista della Vis Artena. Per il classe 1996 sembra tutto fatto ma il Latte Dolce sta prendendo tempo perché per la mediana i vecchi pallini restano Ladu, Masala e Pisanu. Con quest’ultimo che fino alla fine monitorerà il futuro di mister Marco Mariotti, per eventualmente seguire l’ex tecnico della Torres. In uscita da segnalare l’interesse del Carboni per Nuvoli con la società, appena salita in D, che però ha anche dei pensieri extra-campo dovuti alla situazione stadio. 

Colpi Torres

Intanto la Torres di mister Gardini continua la sua campagna acquisti a colpi di ufficializzazioni. Questa volta è il turno di Matteo Moro, classe 2001 in arrivo dal Budoni. Duttilità e corsa sull’esterno per i sassaresi con il giovane Moro, lanciato nel calcio dei grandi da mister Cerbone. Intanto, a breve, potrebbero iniziare a vedersi i primi effetti della partnership tra Genoa e Torres. In Sardegna potrebbe arrivare alla corte di Gardini il classe 2001 dei liguri Giacomo Gasco. Tredici presenze l’anno scorso in Primavera 1 e 12 quest’anno prima dello stop al campionato. Si tratta di un terzino destro di spinta. Torres che sarebbe sulle tracce di un altro genoano con già esperienza in Sardegna: Vasco Oliveira. Centrale difensivo classe 2000 ha giocato sia con la Primavera del Cagliari che con l’Olbia. Il nome caldo per il futuro tra i pali della Torres invece nelle ultime ore sembra essere diventato quello di Marco Ruzittu. Sarebbe lui la prima scelta di Gardini dopo il mancato affondo a La Gorga.

Muravera e le altre

Come accennato alcuni giorni fa dovrebbe essere tutto pronto per la conferma di Alessandro Masia a Muravera. Squadra di mister Loi che si è regalata anche un colpo per la corsia mancina. In prestito dalla Sigma è infatti arrivato Lorenzo Loi. Classe 2002 molto ricercato dopo una buona stagione con la squadra cagliaritana. Loi dovrà sostituire l’altro 2002 Spanu, destinato alla Primavera del Cagliari. E a proposito di difensori giovani c’è un classe 2003 del Monastir che tutti vogliono: Tommaso Arzu. Diverse le squadre sarde di D che vorrebbero averlo in rosa. Infine attenzione nel mercato dei direttori sportivi con l’ex Latte Dolce e Torres Andrea Colombino che rientrerebbe nei progetti di crescita di Carbonia e Lanusei.

Roberto Pinna

 

TAG:

Serie D

avatar
500