agenzia-garau-centotrentuno
cagliari-verona-nandez-sanna-centotrentuno

Nandez-Nainggolan e quei destini incrociati tra Cagliari e Inter

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Nahitan Nandez sulla sua auto nerazzurra e Radja Nainggolan comodamente seduto su di un personalissimo modello rossoblù. Dopo aver infuocato il 2019 del Cagliari, due dei protagonisti delle ultime due stagioni del club sardo si incroceranno presto sulle strade che porteranno i loro destini di mercato a dividersi.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Insieme

Estate di due anni fa. Attori diversi, stesso copione. Momenti dai quali sembra quasi essere trascorsa un’eternità. Era il 3 agosto quando un bagno di folla accoglieva il “Ninja” per il suo ritorno in Sardegna. L’epilogo – il primo – di quei classici amori che fanno dei giri immensi e poi ritornano. Quattro giorni dopo, ecco anche l’arrivo del talentuoso “Leone” uruguaiano. Rincorso, cercato, sedotto e alla fine conquistato dalle bellezze dell’isola e da quel rinascimento del centrocampo sardo resosi necessario dopo la partenza di Nicolò Barella con destinazione Milano. Nandez e Nainggolan. Giocatori diversi, certo, ma comunque accomunati dalla stessa garra e tenacia. Elementi fondamentali nel Cagliari da favola di Rolando Maran, riuscito a far sognare il popolo rossoblù nel girone d’andata prima del lento declino della seconda parte di campionato. Pedine chiave anche nella miracolosa rincorsa salvezza della squadra di Leonardo Semplici. Un Cagliari che aveva attraversato le difficoltà di un progetto Di Francesco mai realmente decollato senza il Ninja e che aveva poi accolto – di nuovo – il figliol prodigo belga nella sessione di mercato invernale, riuscendo a centrare la permanenza in A e chiudere contro il Genoa a quota 37 punti.

Ripartire

Cagliari-Genoa, dunque. Quello che, con tutta probabilità, verrà ricordato come “The Last Dance” della coppia Nandez-Nainggolan. L’uruguaiano ex Boca Juniors è infatti più che mai pronto a sbarcare sulla sponda nerazzurra di Milano, con l’Inter di Simone Inzaghi a un passo dall’affidargli il pass per una fascia destra lasciata deserta dall’addio di Hakimi. Il ds rossoblù Stefano Capozucca ha recentemente incontrato il club di Steven Zhang e c’è fiducia per l’imminente chiusura di una trattativa in via di definizione e avvalorata dall’interesse sardo per il ’97 della Spal Gabriel Strefezza. Un centrocampista duttile che andrebbe così ad occupare il posto di esterno destro lasciato libero da Nandez nel 3-4-1-2 di Semplici, già allenatore del brasiliano ai tempi di Ferrara. In attesa del definitivo lascia passare per “El Leòn” (il cui arrivo in Sardegna post impegni con la propria nazionale è atteso per venerdì), ecco che nel frattempo il tecnico toscano spera di abbracciare presto il suo “Ninja”, il cui futuro sembra sempre meno incerto e ora più che mai colorato di rossoblù.

Nainggolan e Nandez. Sono loro i nodi chiave nel mercato del Cagliari. Giocatori al centro di una grande operazione di mercato, protagonisti negli ultimi centrocampo rossoblù e ora pronti ad imboccare nuove e diverse strade nella loro carriera.

Alessio Caria

 

Al bar dello sport

2 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti