LE PAGELLE | Cagliari, Vicario fa il Cragno. E Pavoletti sta tornando…

I nostri giudizi sul Cagliari che ha battuto 1-0 la Cremonese alla Sardegna Arena.

Vicario 7,5 – uscite, interventi miracolosi e un’attenzione costante. Il portiere rossoblù, alla sua prima da titolare, è il man of the match indiscusso della gara.

Faragò 6,5 – Tanti errori, ma il gol che decide la partita lo sblocca. Cresce nella parte finale del secondo tempo.

Pisacane 6 – Grande carisma, poche sbavature e tanti palloni recuperati dall’esperto centrale.

Klavan 5,5 – Prima da capitano per l’estone ma qualche errore di troppo nelle uscite palla al piede per un giocatore della sua esperienza.

Tripaldelli 6 – Parte bene nel primo tempo, cala leggermente il suo rendimento nel secondo.

Oliva 5,5 – Troppo poco nel vivo della manovra rossoblù. Non gestisce bene alcune situazioni sulla mediana.

Marin 6 – Ordine in mezzo al campo e soliti buoni piedi. Il rumeno è in crescita. Di Francesco sembra già non poterne fare a meno. Unico tra i titolari della sfida col Crotone a partire anche oggi dal primo minuto.

Ounas 6,5 – Sfiora il gol in due occasioni con due grandissime conclusioni da fuori. Si fa male all’inizio del secondo tempo ma stringe i denti e resta in campo. Da una sua conclusione respinta da Volpe scaturisce il gol dell’1-0 di Faragò.

Caligara 6,5 – Buona prova del centrocampista rossoblù, sempre nel vivo di gioco e capace di recuperare davvero tantissimi palloni.

Tramoni 6 – Forse un pizzico di emozione per l’esterno corso che parte bene ma poi si perde nel corso del match. Qualche errore di troppo in alcune situazioni di contropiede.

Pavoletti 6 – Buona prestazione del numero 30. Gli manca il gol, certo, cercato in più occasioni col solito colpo di testa. Ma il bomber è in crescita.

Sottil 6,5 – Entra bene in campo, mettendosi in evidenza con alcune discese palle al piede. Sempre frizzante il numero 33 isolano, fresco di prima rete in maglia Cagliari nel match col Crotone.

Joao Pedro 6 – Entra e fa il Joao Pedro. Palla incollata al piede e una cavalcata porta a porta che non trova però fortuna.

Lykogiannis 6 – Entra per difendere e dare ordine e ci riesce. Questa volta bada più alla sostanza che alla qualità.

Rog 6,5 – Esce bene palla al piede da alcune situazioni di pressing. Decisivo nel finale quando interviene su una conclusione dal limite degli avversari.

Carboni s.v. 

 

AL BAR DELLO SPORT

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti