agenzia-garau-centotrentuno
giuseppe Ciocci portiere primavera Cagliari

PAGELLE I Cagliari Primavera: Ciocci para tutto, finalmente Delpupo

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Le nostre valutazioni dopo la sfida tra Atalanta e Cagliari di Primavera 1, sfida che è valsa il ritorno in campionato per i giovani di mister Alessandro Agostini, dopo la lunga pausa del torneo a causa della pandemia.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

CIOCCI8 Torna e dà sicurezza. Almeno tre i miracoli della sua gara a Bergamo. Sicuramente non sembra un portiere appena rientrato da un lungo e brutto infortunio alla spalla. Festeggia il compleanno ma il regalo lo fa lui ad Agostini. Migliore in campo.

CUSUMANO6 Gara attenta e con alcune importanti chiusure. Ci mette il fisico quando serve e non bada troppo ai fronzoli quando l’Atalanta spinge e mette in sofferenza i compagni.

BOCCIA6.5 Che sia a destra o al centro il capitano risponde presente. Rischia un po’ nella ripresa sull’intervento con le braccia larghe in area. Guida però i suoi a un’impresa che sa di passato.

PALOMBA7 Grandissima prova di maturità per il centrale in arrivo dall’Under 17. Ha il peso specifico di non far rimpiangere Carboni e oggi ci riesce alla grandissima. Se il buongiorno si vede dal mattino…

MICHELOTTI6 Qualche errorino in fase di chiusura, specie nella ripresa. Ma anche una serie di ottime diagonali a chiudere ogni pericolo. Bravo e propositivo con i suoi in ripartenza e non a caso nel primo tempo si costruisce anche una buona occasione.

CAVUOTI6.5 Qualche spunto interessante palla al piede, e tanta corsa per aiutare in fase difensiva. Nel non possesso può ancora crescere tanto ma le basi di partenza per prendere per mano il centrocampo dei suoi ci sono. (dal 62′ MASALA6.5 Entra e fa il Masala: dribbling, colpi di classe e va anche vicino al gol. Messo a gara in corso è una grande arma per Agostini).

CONTI6.5 Ogni tanto sbanda ma quando deve accendere la lampadina e trascinare i suoi in ripartenza non ha eguali tra i compagni. Su calcio piazzato è la solita certezza. Bravo anche nella ripresa a far salire i suoi.

KOURFALIDIS – 6 Di incoraggiamento e figlio del risultato. Soffre tanto la densità nerazzurra in mezzo al campo. Nell’occasione del gol atalantino si ferma per chiamare fuorigioco. Può migliorare tanto.

DELPUPO7 Finalmente il Delpupo che ti aspetti. Non solo il gol ma anche quadrato in campo e dentro la partita dal punto di vista tattico. Ha aiutato tanto anche senza palla. Meno frittelle, anche se è periodo, ma tanta sostanza. Speriamo sia la gara della svolta. (dal 72′ DESOGUS6 Di solito preferisce ispirare più che lottare. Entra però per combattere nella mischia e lo fa benone).

CONTINI7 Il solito Contini: segna, si sbatte da una parte all’altra e sbaglia anche l’occasione più facile. Il Cagliari però non può fare a meno del suo dinamismo lì davanti.

TRAMONI6 Parte malino in quella che era la gara migliore per capire davvero chi fosse il fratellino piccolo di Matteo. Poi però la sua gara è un degno crescendo. Arricchito dall’assist per il primo gol di Contini (dal 79′ SCHIRRU – s.v.).

ALL. AGOSTINI7 Sembra di rivedere il Cagliari corsaro di qualche mese fa. Bravissimo a stravolgere la sua squadra mentalmente durante questa lunga sosta. Ritrova una difesa davvero solida e con questo atteggiamento allontanarsi dalle sabbie mobili della retrocessione pare più facile.

Roberto Pinna

3 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti