agenzia-garau-centotrentuno
torres-vanni sanna-centotrentuno

Serie D, Torres: quale progetto potrebbe presentare Felleca?

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Ci sono già stati due contatti sui quali mantengo il riserbo. Un imprenditore sardo e un altro gruppo del Nord dal quale sono stato contattato tramite un intermediario. Da Sassari silenzio assoluto”. Così parlò Salvatore Sechi sulle offerte o gli interessamenti recenti arrivati in casa Torres per il futuro della dirigenza rossoblù. 

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Interessi

Tra gli imprenditori sardi che guardano con un occhio particolarmente attento alle vicende sassaresi del pallone c’è sicuramente Roberto Felleca. Qualche settimana fa l’imprenditore isolano non aveva nascosto la sua volontà, qualora si fossero presentate le condizioni, di entrare con un nuovo progetto al Vanni Sanna. E non è un segreto che nelle ultime stagioni l’interesse di Felleca sulla Torres sia tornato ciclicamente, ma sono mancati i presupposti per intavolare un discorso con il patron Sechi. Nelle ultime ore dopo le dichiarazioni dell’attuale presidente torresino però il nome dell’ex Como e Foggia, entrambi progetti riportati tra i professionisti e con i pugliesi traghettati anche ai playoff di Serie C, è tornato prepotentemente di moda anche tra i bar e le chat sassaresi. Ma con che progetto potrebbe entrare o partecipare insieme ad altre figure Felleca alla Torres?

Passato recente

Per scoprirlo basta partire dalle recenti esperienze di Felleca. Partiamo da uno dei punti caldi quando si parla di passaggio di consegne in casa rossoblù, a differenza di altri scenari Felleca potrebbe essere disposto a subentrare alla Torres insieme a Salvatore Sechi. Dato che difficilmente in passato ha fatto rivoluzioni totali in nuovi progetti. Lasciando quindi un ruolo manageriale all’attuale presidente all’interno del club. Posizione che permetterebbe a Sechi di valutare in prima persona da subito la bontà del programma. Aspetto definito come fondamentale dall’imprenditore di Sassari per farsi da parte e permettere a una realtà diversa dalla sua di partire al Vanni Sanna. In secondo luogo Felleca non arriverebbe da solo all’Acquedotto. Nelle ultime ore Felleca è impegnato con una serie di partner in ambiziosi progetti legati al mondo del pallone e a Sassari, così come in altre piazze, subentrerebbe insieme all’imprenditore cinematografico Francesco Di Silvio. Quest’ultimo è attivo anche nel mondo della musica e dei grandi eventi e potrebbe avere interesse a investire nei lavori di ammodernamento dell’attuale stadio sassarese per sfruttare la struttura non solo per le partite e gli allenamenti ma anche per altre manifestazioni, musicali e sportive. 

Ore calde

Il progetto tecnico invece farebbe riferimento anche alla figura di Luciano Moggi, spesso vicina a Felleca nel recente passato e già accostata all’imprenditore per quanto riguarda la consulenza manageriale. Per il momento le parti però non hanno avuto dei contatti stretti e diretti ma nei prossimi giorni o nelle prossime ore potrebbe esserci una accelerata, specie se alcuni progetti del Gruppo Felleca-Di Silvio non portassero a una fumata bianca. Insomma, l’estate sassarese a tinte rosse e blu, che deciderà tanto del futuro della Torres, sembra essere appena iniziata. 

Roberto Pinna

TAG:  Serie D Torres
 

Al bar dello sport

5 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
sandy-sardinia-spiagge-sardegna