Eusebio Di Francesco | Foto Sandro Giordano

Cagliari, come giudicare fin qui il mercato di Di Francesco?

Il gioco del giudizio è uno dei preferiti dagli appassionati di sport. Il commentare come forma di partecipazione alla fatica o alla passione per i colori di una o l’altra squadra. Aspettando il campo l’unico aspetto per cui possiamo in qualche modo analizzare il primo periodo sulla panchina del Cagliari di Eusebio Di Francesco è il mercato.

Anche perché lo stesso tecnico rossoblù si è presentato come un allenatore-manager, con quel tocco di maggiore responsabilità dal sapore inglese che da sempre affascina il mondo del pallone italico. Anche perché se è vero che l’allenatore è il primo a pagare per i risultati in campo se questi arrivano anche per delle sue errate valutazioni in fase di costruzione della rosa il dito nella piaga entra in maggiore profondità. Di Francesco sta avendo e avrà un forte impatto sul calciomercato dei rossoblù. Lo ha detto lui stesso: “Uno dei motivi per cui ho scelto Cagliari è stata la possibilità di avere un certo peso nella costruzione del progetto”. Una frase detta chiaramente il giorno della sua presentazione e ripetuta di fatto in ogni intervista fatta da tecnico del Cagliari, compresa la conferenza ad Aritzo dopo il test con l’Olbia. Una sorta di promemoria per la società.

A Cagliari un tecnico con questa propensione e questa attitudine a dire la sua sul mercato non si vedeva da tempo. Maran ha costruito una squadra chiedendo alcuni suoi uomini chiave ma Di Francesco sembra aver messo dei paletti molto precisi al club. E in effetti, fin qui, il mercato del Cagliari è stato diversissimo dagli anni passati. Aspettando i grandi nomi, su tutti i sogni Godin e Nainggolan, sono arrivati giovani di belle speranze ma con pochissima esperienza o con la necessità di rilanciarsi. Per primo l’investimento Marin. Dieci milioni per il play rumeno che arriva dal flop in Olanda. Ma uno degli uomini chiesti dal tecnico pescarese per sposare il rossoblù. Poi Zappa, Sottil e a breve anche Tripaldelli. Senza dimenticare il 2002 angolano Luvumbo, operazione questa però spinta maggiormente dal nuovo direttore sportivo Pierluigi Carta. Giovani, italiani e con poche presenze in Serie A o addirittura esordienti. Un bel rischio per un nuovo allenatore. Un rischio che mostra il coraggio del tecnico ex Roma, Sassuolo e Sampdoria tra le altre. Un’inversione di marcia rispetto allo scorso mercato fatto di grandi nomi, quasi tutti stranieri: Simeone, Olsen, Nainggolan, Rog e Nandez.

Con i tanti giovani che abbasseranno l’età media di una squadra che da diverse stagioni era tra le cinque più “vecchie” della Serie A. Quest’anno, inoltre, ancora il grande botto di mercato non è arrivato. Poteva essere Juan Jesus ma poi tutto è sfumato. Poteva essere Czyborra, annunciato dalla stessa società, ma poi anche il tedesco ha scelto un’avventura diversa da quella sarda. Poteva essere Fazio ma poi c’è stata la virata decisa sul sogno Godin. E ora si aspetta il caudillo uruguaiano. Nel frattempo il campionato è pronto a cominciare. E finalmente potremo giudicare Di Francesco per il suo lavoro sul campo. Senza dimenticare però una prima parte di calciomercato sicuramente atipico rispetto al recente passato cagliaritano.

Roberto Pinna

AL BAR DELLO SPORT

guest
24 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Quinto moro
Quinto moro
18/09/2020 13:16

Il mercato è cmq buono. Riscattati Rog e Simeone, per ora tenuti Cragno, Nandez e JP (cosa non scontata). Ok, tutti vorremmo con noi il ninja a vita ma non si può pensare che l’Inter ce lo regali. La difesa è da sistemare ma con Godin faremmo un buon passo in avanti.
Il mercato è ancora lungo, chissà non ci siano offerte speciali last minute (nainggolan in primis).
Sono sardo, amo il Cagliari…Ma non concordo con chi disprezza Giulini.
Ogni anno la squadra migliora.

Sergio
Sergio
17/09/2020 21:29

La difesa necessita di un rinnovamento radicale…….

Sergio
Sergio
17/09/2020 21:11

Leggo di nomi accostati al Cagliari e sicuramente graditi al mister, poi regolarmente sfumati….. La definirei una storia vecchia che si ripete anno dopo anno e non certo è colpa dell’allenatore di turno….

Sant'Efisio
Sant'Efisio
17/09/2020 06:57

Di francesco e’ incolpevole per la negligenza societaria. Come sempre si tende scaricare il barile in modo codardo e vigliacco.
Quando le cose vanno male e’ sempre colpa degli altri mai di chi comanda… Che oscenità

Luigi Mura
Luigi Mura
16/09/2020 22:46

DI FRANCESCO TI HANNO PRESO PER I FONDELLI, IL CAGLIARI VA GESTITO DA SARDI NON DA LOMBARDI

Sant'Efisio
Sant'Efisio
In risposta a  Luigi Mura
17/09/2020 06:31

Quoto. Solo sardi. La storia lo conferma. I soldi possono pure arrivare dalla Cina o dall’Arabia ma poi a gestire tutto deve esserci un sardo.
Arrica , Flli Orru’ Cellino Docet!
Mi dispiace per Di Francesco. Ottimo tecnico e persona a modo. Speriamo sia pure Santo .. servirebbero alcuni miracoli.

Last edited 3 giorni fa by Sant'Efisio
Mirko
Mirko
In risposta a  Sant'Efisio
17/09/2020 12:27

Che idiozie

Piero Giordano
Piero Giordano
In risposta a  Luigi Mura
17/09/2020 12:11

Come quel… Di Cellino?

Mirko
Mirko
In risposta a  Luigi Mura
17/09/2020 12:29

Mai letto idiozie del genere…esci e fatti una vita

Albe
Albe
16/09/2020 22:00

Mercato incompleto, non si può dare un giudizio.
Certo se arriva Godin, e magari il Ninja , diventa un mercato da 8 , e sicuramente non sarò il solo a sognare l‘Europa..

Franko
Franko
16/09/2020 21:43

Godin è sicuramente un ottimo calciatore,se non possiamo garantire un contratto adeguato è giusto che si guardi attorno.Persistere è controproducente,passiamo per accattoni e si perde tempo per individuare una valida alternativa.

alby
alby
16/09/2020 20:30

Mercato da 5

Antonello
Antonello
16/09/2020 19:56

Al momento sono deluso!!!
Difesa preoccupante: Juan Jesus NO, Fazio No, Cziborra No, Godin?.
Continueremo con CEPITELLI (3 partite a stagione), con Pisacane e i giovani, che seppur bravini, hanno necessità di giocatori di esperienza.
Nainggolan ormai è perso!!!!!!!
Speriamo bene 🤞🤞🤞🤞🤞🤞

ZioFranco
ZioFranco
In risposta a  Antonello
16/09/2020 20:05

Ceppitelli? Ma perchè, gioca ancora a calcio?

solorossoeblu
solorossoeblu
In risposta a  Antonello
16/09/2020 20:12

Il giornale delle strisciate titola: “Cagliari, per Godin adesso tocca a te”, quindi si aspetta l’ultima mossa di Giulini…

Last edited 3 giorni fa by solorossoeblu
Emiliano
Emiliano
In risposta a  solorossoeblu
16/09/2020 21:48

GIULINI HA GIÀ UN ACCORDO CON GODIN….IL MILIONE CHE BALLA È L’INTER CHE NON VUOLE DARGLIELO…..L’INTER DEVE PAGARE A GODIN TRE MESI DI CONTRATTO PIÙ LA BUONUSCITA GIUSTAMENTE RICHIESTA DATO CHE HA ANCORA DUE ANNI DI CONTRATTO…

Robin
Robin
16/09/2020 19:52

È vero, sono stati presi giovani con poca esperienza, ma abbiamo un allenatore che sa insegnare, preparato, puntiglioso e con una filosofia di gioco consolidata. È lui che li ha indicati. Insomma, una svolta che ci mancava da tempo. Se ha fiducia lui perché non dovremmo averne noi…

Roberto
Roberto
In risposta a  Robin
17/09/2020 14:12

Veramente nn più tardi di qlc giorno fa’ il mister ha chiesto almeno 3 rinforzi, uno x reparto…..

Mieivisi
Mieivisi
16/09/2020 19:32

A me la squadra non dispiace, son contento di come si è operato nel mercato. Finalmente siamo coperti in tutti i ruoli, se i giocatori sono validi poco importa se non hanno esperienza meglio dei vari Cacciatore, Birsa ecc., collaudati si ma scarsi.
Forza Caglairi

Ivano Spiga
Ivano Spiga
16/09/2020 19:24

Per me SE arrivassero Godin e Nainggolan il mercato sarebbe più che buono (mancherebbe forse un esterno di attacco). Coi se però si può fare ben poco.

logu
logu
16/09/2020 19:06

al momento e anche se arrivasse Godin siamo più deboli dell’anno scorso, perché non c’è Nainggolan. I terzini – Faragò fuori ruolo e Liko – hanno sofferto tantissimo l’anno scorso e i nuovi – Zappa e Tripaldelli, bravi, ma entrambi esordienti ed entrambi più offesivi che difensivi – a me non connvincono, nel senso che sarebbero serviti profili diversi. Quindi ci sarà da soffrire per riuscire a salvarsi. Niente di più

Albe
Albe
In risposta a  logu
16/09/2020 22:02

Ottimista eh?

Alex
Alex
16/09/2020 18:44

Giovani promesse, ma ancora nessun leader soprattutto nella difesa che purtroppo ha dei grossi problemi; spero che sia vero e prossimo l’arrivo di Godin.

Casteddu Matt
Casteddu Matt
16/09/2020 18:44

Novità su Godin!!!!!!????😅