agenzia-garau-centotrentuno

Cagliari, davanti spunta l’ipotesi Pereiro

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Secondo quanto riportato da Gianluca di Marzio durante la trasmissione “Calciomercato, l’originale” su Sky Sport il club rossoblù starebbe pensando all’uruguaiano del Psv Eindhoven.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Giocatore duttile, in grado di giocare in tutti i ruoli del tridente in supporto alla prima punta, ma pure da attaccante. E, soprattutto, un elemento fondamentale: scadenza di contratto a giugno. È l’identikit di Gastón Pereiro, esterno uruguaiano classe 1995, in forza al Psv Eindhoven. Scuola Nacional e della scuderia Paco Casal, è in Olanda dal 2015 e può vantare anche 10 presenze e 4 gol con la maglia della Celeste. Sarebbe lui, secondo Gianluca Di Marzio, il nome nuovo per l’attacco del Cagliari, in attesa di capire il destino di Marko Pjaca, altro calciatore con caratteristiche simili. Rispetto al passato, in questa stagione Pereiro ha trovato decisamente meno spazio rispetto al passato: sole 4 presenze in Eredivisie, con 2 reti, sia perché vittima di un infortunio alla spalla, ma soprattutto perché finito praticamente fuori rosa, da quando ha annunciato al club di non voler rinnovare il contratto. Cifre poco soddisfacenti, forse, ma un anno fa, con un impiego regolare, esse erano ben diverse: 27 caps, 10 gol e 6 assist. In tutto con la maglia del club che fu di Ronaldo, Romario e Van Nistelrooy, l’uruguagio ha giocato 154 gare, con 49 reti e 41 assist, un bottino di tutto rispetto per un calciatore che giostra sulla trequarti, preferibilmente al centro o a destra, da dove può rientrare sul suo delicato piede mancino.

Sarà lui il nuovo attaccante per Maran? Da subito o a fine stagione, come scrive l’Unione Sarda? Con il contratto in scadenza a giugno, è facile pensare che si scateni una vera asta su di lui: sul 24enne di Montevideo è forte l’interesse del FC Cincinnati, club statunitense che milita nella MLS, che nei giorni scorsi gli avrebbe lanciato un ultimatum per decidere se accettare o meno l’offerta della franchigia dell’Ohio. Il valore si aggira intorno ai 10 milioni di euro ma, con il contratto in scadenza, è probabile che per portarlo via al Psv ne basti poco più della metà.

 
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti