Cagliari: focus atletico, Ionita, Ragatzu e Lykogiannis sempre a parte

Walter Zenga alza il ritmo. Mattinata di allenamenti ad Asseminello con un focus sulla parte atletica e sulla forza, con la sfida al Verona di sabato ormai messa sempre più nel mirino.

Carico sulla sabbia – Seduta iniziata intorno alle 11.30 nel centro sportivo rossoblù con un’attivazione muscolare senza palla. Poi gruppo guidato dal preparatore atletico Tonelli per una serie di scatti, allunghi, salti e navette sulla sabbia. Poi Zenga e il suo staff hanno alzato i giri inserendo anche il pallone. Sfide 1vs1 a campo ridotto con le porticine, ma anche sfide 1vs1, 2vs2 e 3vs3 sempre a campo ridotto ma con le due porte grandi e i portieri. Poi serie di sfide 2vs2 in campo aperto prima di concludere la sessione con un focus sulle conclusioni a rete. Con due bellissime reti dalla distanza di Mattiello e Birsa.

Gli assenti – Zenga anche oggi ha dovuto fare a meno di Oliva e Nainggolan. Per entrambi proseguono le terapie, per la botta alla caviglia per il primo e per la distrazione di primo grado al muscolo soleo del polpaccio destro per il secondo. Per loro sembra ormai impossibile rientrare in tempo per Verona. Piccoli segnali incoraggianti però dagli altri rimasti fermi in infermeria negli scorsi giorni. Sia Lykogiannis che Ionita e Ragatzu hanno lasciato il lavoro in palestra per allenarsi a parte in campo. Piccolo lavoro atletico e di scarico con la palla per loro. Nella giornata di domani Zenga spera di riaverli definitivamente in gruppo per incrementare il numero di giocatori a completa disposizione per Verona.

Roberto Pinna

AL BAR DELLO SPORT

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti