Radja Nainggolan in Cagliari-Parma | Foto Emanuele Perrone

Cagliari-Nainggolan, fumata bianca dopo il 30 settembre

Ogni giorno un passo, come nel finale di un romanzo giallo piano piano, pagina dopo pagina gli elementi vanno al loro posto e il finale diventa quello già scritto. L’affare Godín d’altronde ha confermato una regola del calciomercato, la volontà del giocatore è decisiva e chi la deve subire non può che farsene una ragione e cercare di trovare la combinazione giusta per non lasciarsi troppo andare.

Sembra passata un’intera estate dalla chiusura netta di Giulini, da quel ritorno di Nainggolan definito impossibile come fu definito fantacalcio quello di un anno fa. Invece non manca occasione che Di Francesco nomini il suo Ninja di fronte alla stampa pur se non sollecitato sul tema, il direttore sportivo Carta segue la linea del comandante Eusebio, Giulini dietro le quinte lavora per accontentare il suo nuovo condottiero. L’Inter che oggi ha annunciato Vidal ora non può più giocare a nascondino, Nainggolan appare sempre più fuori dal progetto e il manico del coltello è passato di mano da Marotta al presidente rossoblù.

L’accordo tra il – possibile – futuro numero 4 del Cagliari e la società di Via Mameli è ormai noto da tempo, il problema su quel fronte non si pone. Ingaggio importante intorno ai 3 milioni e mezzo, triennale con vista sul quarto anno e ruolo da leader indiscusso con l’altro reietto nerazzurro Diego Godín. Resta aperto il discorso tra Inter e Cagliari, ma Giulini sembra avere tutte le intenzioni non di venire incontro ai nerazzurri, ma comunque di accelerare per trovare un compromesso che accontenti tutti. L’Inter ha provato a inserire Cragno, ma nulla di fatto, il Cagliari ha rilanciato per il nuovo prestito agevolato e qui è Marotta ad aver risposto picche. La soluzione resta quella sì del trasferimento temporaneo, ma oneroso, e dell’obbligo di riscatto rateizzato. 2 milioni oggi e tra i 6 e gli 8 domani, divisi in due tranche e che salverebbero le capre interiste e i cavoli rossoblù. A prescindere dalla soluzione al dilemma cifre resta un’idea sempre più chiara, Radja Nainggolan appare vicino al ritorno in rossoblù. Prima della partita con la Lazio è difficile, c’è uno stipendio di settembre di mezzo, ma dopo il 30 di questo mese tutte le tessere potrebbero finire al loro posto e il mosaico mostrare un Ninja che arriva dopo 14 mesi di nuovo a Elmas.

Matteo Zizola

 

AL BAR DELLO SPORT

guest
18 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Pino
Pino
23/09/2020 00:04

Qualcuno parla di soldi della Dirigenza del Cagliari spesi male?
Chi si ricorda i soldi Celliniani spesi per pagare fino a tre(?) allenatori per volta.
E l’impuntatura per tenere fuori squadra Marchetti uno dei più forti portieri del campionato, e tutta l’odissea dello Stadio itinerante trovato in capo al mondo.
Nonostante tutto queste vicende, che hanno fatto male sopratutto a se stesso, non finirò mai di ringraziarlo per aver tenuto la squadra in seie A.

Quinto moro
Quinto moro
22/09/2020 13:33

Se arriva Radja quest’anno ci si diverte…

E come mi piacerebbe fare subito 3 pti con la Lazio….la sconfitta dell’anno scorso brucia ancora….

Altuv
Altuv
22/09/2020 11:34

Fonte? Zizola è la fonte? Allora non ci credo

Biby 75
Biby 75
22/09/2020 10:58

Potrei dire solo una cosa… Finalmente un presidente che prova a dare un senso ad una squadra importante come il Cagliari…
Grazie presidente

Ste
Ste
22/09/2020 10:17

Grazie Giulini, complimenti per il tuo operato, stai pian piano costruendo con fatica e intelligenza un Cagliari forte e di prospettiva! Idee chiarissime e progetti a lungo termine da grande club; un mix tra giovani di prospettiva e giocatori di esperienza. Ne vedremo delle belle!

Giovanni
Giovanni
22/09/2020 09:36

Giulini a speso un sacco di soldi x il CAGLIARI e qui tutti allenatori tutti professori e allenatori ,sempre a criticare e giudicare ,che tifosi del c…..o

Giovanni Lai
Giovanni Lai
In risposta a  Giovanni
22/09/2020 16:03

Credo che nessuno stia criticando Giulini per non aver messo risorse economiche a favore della squadra ma per aver gestito male quelle risorse fidandosi troppo di se stesso e di incopetenti che non hanno saputo raggiungere gli obbittivi sperati ben oltre la matematica salvezza di ogni anno nonostante un potenziale di qualità. Spero che quest’anno affidandosi ad un tecnico competente si possa finalmente festeggiare il raggiungimento di un traguardo ben più ambizioso.
Forza Cagliari

Atlantis
Atlantis
22/09/2020 07:38

Si avvicina la soluzione più logica. Win win, per tutti! Occhio anche a Kerk, potrebbe essere un grande acquisto

Marco
Marco
22/09/2020 05:11

Vi ricordate con barella Marotta aveva il coltello dalla parte del manico oggi lo abbiamo noi con il ninja

Ogliastrino
Ogliastrino
21/09/2020 21:51

Arriva, arriva…….. No problem
Rajia vuole solo entrare nella storia del Cagliari e lo farà

Antonio Sorrentino
Antonio Sorrentino
In risposta a  Ogliastrino
22/09/2020 14:03

Be’ con le risorse fisiche che ha non dovrebbe far fatica ad entrare nel cuore dei tifosi sardi,avrebbe potuto farlo in quello degli interisti,peccato che non abbia saputo cogliere la chanse.

fabio
fabio
21/09/2020 21:32

Ce lo auguriamo tutti

Casteddu Matt
Casteddu Matt
21/09/2020 21:32

Se dopo Godin arrivasse Nainggolan bisognerebbe solo applaudire al Pres. che anno dopo anno sta costruendo una grande squadra … con il Ninja l’ obiettivo non potrà che essere l’ Europa

Ivano Spiga
Ivano Spiga
In risposta a  Casteddu Matt
21/09/2020 22:23

Per non sbagliare non mi faccio illusioni. Va bene anche un buon piazzamento e il prossimo anno si migliora ancora.

andrea orru
andrea orru
In risposta a  Casteddu Matt
22/09/2020 15:16

Vorrei capire davanti a chi tra juve inter milan Roma Lazio Atalanta Napoli dovremmo finire? I posti sono 7..forse la Roma è l’unica con qualche problema ma finirà con almeno 60 punti..arrivare ottavi al posto del sassuolo sarà un gran passo

Mario
Mario
In risposta a  andrea orru
22/09/2020 16:09

Se arriva lui…tutto e possibile

andrea orru
andrea orru
In risposta a  Casteddu Matt
22/09/2020 15:18

l’unica soluzione è fare quello che sta facendo l’Atalanta, ma mancano ancora un paio di tasselli ossia,qualche giovane fortissimo preso dalla primavera e rivenduto a 30-40milioni

Ivano Spiga
Ivano Spiga
21/09/2020 21:29

😯😯😯😯