carli e giulini a colloquio

Cagliari, non solo Rodriguez: il mercato reparto per reparto

Non solo Jonathan Cabecita Rodriguez per il Cagliari che verrà, tra gossip e nomi sul taccuino di Carli e Giulini si inizia a lavorare sulla rosa in attesa di capire se Eusebio Di Francesco – in pole rispetto ai concorrenti – accetterà le avances della società rossoblù.

Le priorità

Come anticipato,ci attendono giorni caldi per la trattativa che porterebbe in Sardegna l’attaccante uruguaiano in forza al Cruz Azul: tutto dipenderà dalla volontà del giocatore, i messicani aspettano un’offerta formale che ancora non è stata messa sul tavolo. Anche perché il reparto che necessita più ritocchi nella rosa del Cagliari è da tempo la difesa, tra la scadenza del contratto di Klavan, i fine prestito di Pellegrini e Mattiello (a meno che non si porti avanti il riscatto a tre milioni dall’Atalanta, al momento improbabile) e le valigie fatte anzitempo da Cacciatore. Esterni e centrali la priorità, ma per ora oltre qualche discorso interlocutorio su alcuni prospetti non si è andati.

Nomi nuovi e cavalli di ritorno

Sulla fascia destra si guarda a Felix Passlack, classe ’98 di proprietà del Borussia Dortmund in prestito durante questa stagione agli olandesi del Fortuna Sittard: secondo i media tedeschi il Cagliari avrebbe chiesto un prestito, ma senza il rinnovo del contratto in scadenza nel 2021 il trasferimento temporaneo diventerebbe impossibile. Sfumato il cileno Sebastian Vegas che si è definitivamente accasato al Monterrey dopo una lunga corte, è tornato in auge il nome di Juan Jesus per il comparto centrale, a maggior ragione qualora Di Francesco dovesse diventare il nuovo allenatore il nome del brasiliano scalerebbe posizioni come rinforzo.

A sinistra potrebbe venire fatto un tentativo per il rinnovo del prestito di Pellegrini, al centro comunque di trattative da plusvalenza intavolate dalla Juventus, proprietaria del cartellino, con Lazio e Napoli. Sul vecchio pallino Matías Viña, terzino uruguaiano del Palmeiras e della Celeste, potrebbe essere tornato alla carica il Milan, il Cagliari resta alla finestra senza aver ancora affondato il colpo.  Sempre a sinistra è previsto un incontro a Milano nei prossimo giorni per il brasiliano Jefferson, ex Sporting Lisbona tra le altre, accasatosi al Lugano recentemente dopo un anno da svincolato: in questo caso più che interesse rossoblù si tratta di una proposta dei suoi agenti a diverse squadre italiane tra le quali, appunto, il Cagliari.

Offerte in mezzo e in avanti

A centrocampo oltre il probabile ritorno alla base di Deiola e al Benevento sulle tracce di Ionita, in entrata il nome nuovo è quello del rumeno Alexandru Cicaldau del Craiova, in pole secondo i media rumeni ci sarebbe l’Everton di Ancelotti e la concorrenza italiana ha il nome della Sampdoria, da tempo sul classe ’97 che anche nel giro della nazionale del suo Paese. Nel reparto offensivo oltre a Cabecita Rodriguez tanti i nomi per esterni d’attacco circolati nelle ultime settimane: nessuna novità sul fronte Dennis Man, attaccante dello Steaua che ha attirato le attenzioni di tantissimi club oltre al Cagliari, mentre secondo quanto abbiamo raccolto in mattinata non ci sarebbe stato nessun approccio con l’entourage del giovane turco del Galatasaray Yusuf Akgun, in gol ieri contro il Goztepe.

Al centro di tutto resta il futuro di Radja Nainggolan, anche ieri l’amministratore delegato nerazzurro Marotta ha manifestato le intenzioni dell’Inter di riportarlo a Milano per poi decidere il da farsi, ma il Cagliari resta attivo per provare a trattenere il Ninja e, chissà, inserendo nella trattativa uno dei gioielli della rosa.

Matteo Zizola

AL BAR DELLO SPORT

guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Andrea
Andrea
24/07/2020 03:38

Che i gioielli della rosa l’inter se li mette in culo. Che ci tornino barella.

Marco
Marco
21/07/2020 08:11

Conferma di naiggolan su tutti, provare ceter,despodov, ritorno di bradaric,fiducia a vicario .

Andrea
Andrea
In risposta a  Marco
24/07/2020 03:37

Fiducia a Vicario si.. per la panchina. Conferma Naingollan si e ritorno di Despodov si. Per il resto lasciamoli dove stanno.

Victor
Victor
20/07/2020 23:51

Fantacalcio del Bar s’ infurcau

Ettore Emanuele Dettori
Ettore Emanuele Dettori
20/07/2020 20:01

Grande Matteo ogni volta che leggo i tuoi articoli mi ricordi il Guerrin Subbuteo.
Bell’articolo comunque