Cagliari, ottimismo per Pjaca

Le ultime mosse in avanti del club rossoblù, che a breve potrebbe chiudere per l’esterno croato della Juventus.

SCARICA LA NOSTRA APP ANDROID SUL PLAY STORE!

Manca solo la fumata bianca, ma sembra tutto pronto per la chiusura. Marko Pjaca è sempre più vicino a diventare un giocatore del Cagliari: prestito con diritto di riscatto (e possibile controriscatto, come vorrebbe la Juventus) dopo 18 mesi. Siamo ai dettagli tra il club rossoblù e l’agente del croato, Marko Naletilic, ma c’è ottimismo per la chiusura dell’affare già nelle prossime ore. Il 25enne esterno lascerà così la Juventus per sposare la causa del team già scelto dal connazionale Marko Rog, suo compagno ai tempi della Dinamo Zagabria, da domenica ai box per un problema al flessore della coscia sinistra accusato durante la sfida contro il Brescia. Pjaca andrà a rinforzare l’attacco di Maran, al momento decimato dalle assenze di Pavoletti (ma sempre più vicino al rientro), Certi e Ragatzu. Il croato potrebbe già essere pronto per unirsi ai nuovi compagni ed essere disponibile per la trasferta di Milano contro l’Inter.

In attesa di capire se verrà convocato anche il centravanti della Primavera Gagliano, a segno sabato scorso contro i pari età nerazzurri, Maran potrà contare ancora su Valter Birsa. Lo sloveno non ha ancora ricevuto offerte per lasciare Cagliari ma, qualora non dovessero arrivarne, resterebbe volentieri in rossoblù, con cui è legato fino a giugno 2021. Ma se l’ex Chievo, finora il favorito per lasciare il posto in lista al croato in caso di cessione, dovesse restare a Cagliari, si dovrebbe poi capire chi sarebbe il sacrificato. Resta da sciogliere, infine, il dubbio sul futuro di Alberto Cerri, uscito malconcio dal match di Brescia e fermo per le prossime 3-4 settimane. Su di lui ci sarebbe l’interesse di alcuni club tra Italia ed Europa, ma per farlo partire servirebbe un’offerta vicina a quanto Giulini sborsò un anno e mezzo fa alla Juventus.

Francesco Aresu

Accedi per commentare

Sponsorizzati