agenzia-garau-centotrentuno
cagliari-verona-nandez-sanna-centotrentuno

Cagliari, per Nandez all’Inter la quadra è più vicina

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Più, meno, più, meno, linea in fondo, calcolatrice e totale. La quadra dei numeri, l’incontro tra domanda e offerta, le volontà da perseguire.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Verso l’Europa

Due anni, questo il limite temporale massimo fin dal suo arrivo in Sardegna. E saranno due anni – o almeno quasi – per Nahitan Nández in maglia rossoblù per poi dirsi addio. Il Cagliari e il giocatore nel tempo hanno resistito alle tentazioni inglesi, prima il West Ham in un tardo gennaio e poi il Leeds nel settembre del 2020, ma ora con la chiamata dell’Inter la strada è intrapresa. Un’inversione a U non appare tra le opzioni possibili, Nández dovrebbe vestire presto la maglia dei campioni d’Italia e fare il salto verso l’esperienza in Champions League. Il Cagliari ha atteso di capire se qualcuno avesse la forza economica per offrire i 36 milioni della clausola o almeno una cifra vicina, ma dopo aver constatato che il Leeds non ha mostrato interesse per un investimento di questo tipo, ecco che è arrivata l’accelerata con l’Inter con cui da tempo si era intavolata la trattativa.

Soluzione

Il León è in vacanza in Uruguay, il ritiro di Pejo lontano e da non assaggiare nemmeno. Un viaggio diretto in direzione Milano nel futuro, anche se ancora manca l’accordo tra le società. Tra mezze smentite e silenzio di circostanza Cagliari e Inter continuano a lavorare come d’altronde fanno ormai da settimane. Il nodo cruciale, più che economico e di contropartite tecniche, è quello della formula. I nerazzurri vorrebbero un prestito con diritto di riscatto, Tommaso Giulini non vuole scendere a ulteriori patti e se da un lato accetterebbe l’opzione del trasferimento temporaneo, dall’altro non si muove dalla soluzione “alla Barella”. Prestito oneroso con obbligo di riscatto tra un anno, totale 20 milioni pagabili anche in più esercizi, in più oltre al prestito di Dalbert anche un aiuto economico sotto forma di buonuscita più corposa per Radja Nainggolan. Senza dimenticare le opzioni Pinamonti – altro prestito – e Agoume, per quanto quest’ultimo sia di più difficile attuazione.

Oltre le parole

L’amministratore delegato dell’Inter Marotta ha fatto spallucce, di fatto deviando dal concreto interesse per Nández. Semplici, dal canto suo, si è mostrato rassegnato a perdere il suo motorino, pur facendo buon viso a cattivo gioco. Il Boca Juniors, detentore della famosa percentuale sulla futura rivendita (ma solo sulla plusvalenza, aspetto da non sottovalutare), osserva più che interessato l’evoluzione anche se difficilmente riuscirà a strappare il guadagno sperato. Più, meno, più, meno, linea tracciata e calcolatrice. La quadra è quasi trovata, Nahitan Nández è promosso sposo con l’Inter e le nozze difficilmente salteranno.

Matteo Zizola

Al bar dello sport

40 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
sandy-sardinia-spiagge-sardegna