Cagliari Primavera, al via il ritiro di Isili

La preparazione della primavera rossoblù entra nel vivo con il ritiro dal 5 al 13 agosto a Isili. Martedì 6 prima uscita stagionale in amichevole per i Canzi Boys alle 18 contro una rappresentativa locale.

Mentre lunedì 12 secondo appuntamento contro un avversario di livello come il Muravera. Primi assaggi dunque per una stagione che si preannuncia ancora più complicata dell’anno scorso, anche perché dopo il settimo posto della passata stagione c’è attesa nei confronti dei giovani rossoblù. Non sarà facile comunque fare bene perché la primavera è cambiata molto rispetto al recente passato e se escludiamo Lombardi e Ladinetti ha perso tutti i fuori quota protagonisti dello scorso Primavera 1. I nuovi arrivati saranno all’altezza o faranno addirittura meglio?

Intanto Max Canzi ha detto la sua in vista della nuova annata in Primavera 1, la quinta per il tecnico milanese in Sardegna: “Abbiamo moltissimi volti nuovi. Ci stiamo conoscendo e la parole d’ordine è continuità con l’anno scorso. Rimpianti dopo il 2-2 con il Torino che ha tolto all’ultimo i playoff? In realtà la beffa di quel 2-2 col Torino che ci ha tolto l’accesso ai playoff Scudetto non ha scalfito minimamente il giudizio su una squadra che era andata oltre le previsioni, facendo vedere un bel calcio e mostrandosi sempre solida e compatta. Ma ora guardiamo avanti, c’è un nuovo libro da scrivere. La regola dei fuoriquota (quest’anno sono 5 ndr) aumenterà il tasso tecnico e quindi la difficoltà del campionato. Noi abbiamo comunque una serie di 2001, come Marigosu, o di 2002, come Kanyamuna, che ha no già tanta esperienza in Primavera”. Canzi ormai sardo d’adozione: “Sono felicissimo di lavorare qui, la società mi ha espresso grande fiducia con l’ultimo rinnovo e io ho enorme carica nell’approcciarmi ad una nuova stagione dove dare il mio contributo. Le condizioni per lavorare sono ideali, ogni progetto che mi ha coinvolto dal 2015 ha le sue prerogative ma tutti sono accomunati da ambizione e curiosità. Ho il privilegio di lavorare con tecnici e dirigenti preparati e appassionati, l’anno scorso con Alessandro Agostini e Daniele Conti siamo riusciti a creare una bella chimica che ha trascinato tutti. Ripartiamo da lì”.

Questi i convocati per il ritiro di Isili:

Portieri: Mirko Atzeni (2002), Giuseppe Ciocci (2002), Davide Piga (2002)
Difensori: Aly Nader (2000), Salvatore Boccia (2001), Damiano Cancellieri (2001), Andrea Carboni (2001), Francesco Cusumano (2001), Iure Iovu (2002), Fabio Porru (2000)
Centrocampisti: Christian Acella (2002), Bruno Conti (2002), Gabriele Dore (2001), Michele Fucci (2002), Abel Kanyamuna (2002), Riccardo Ladinetti (2000), Alessandro Lombardi (2000), Federico Marigosu (2001)
Attaccanti: Daniele Cannas (2001), Gianluca Contini (2001), Jacopo Desogus (2002), Luca Gagliano (2000), Massimiliano Manca (2002)

Sponsorizzati