Juan Jesus

Cagliari: qual è la situazione della trattativa con Juan Jesus?

Colpo di fulmine estivo o storia d’amore duratura? L’interesse del Cagliari nei confronti del difensore della Roma Juan Jesus sta prendendo le sembianze di una sceneggiatura da soap opera.

Fase di stallo – Per giorni l’affare sembrava concluso. Di Francesco voleva la rivoluzione in difesa e il primo colpo della sua nuova avventura sarda doveva essere quel Juan Jesus che bene ha imparato a conoscere nell’esperienza sulla panchina della Roma. Il giocatore in Sardegna, la volontà dei giallorossi di cederlo e i primi accordi tra le parti che sembravano incastrarsi alla perfezione. Poi però qualcosa si è incastrato, ma la trattativa tra Cagliari, Roma e Juan Jesus si è davvero interrotta?

La situazione – Il Cagliari da tempo ha trovato l’accordo con la Roma per il cartellino del giocatore. Ai giallorossi andrebbero 2,2 milioni di euro nell’affare. In un primo momento anche l’entourage del difensore brasiliano aveva trovato l’accordo con il club. Sulla base di un ingaggio superiore al milione e mezzo più bonus, per un totale di poco inferiore ai due milioni annui, per un contratto biennale o triennale. Cifre importanti per il monte ingaggi rossoblù ma giustificate dal prezzo relativamente basso del cartellino. Poi però la fase di blocco. Il brasiliano, anche ex Inter, non sta trovando l’accordo per la conclusione del contratto con i giallorossi. Uno strappo con il club della Capitale che ha portato il giocatore a rialzare le pretese con il Cagliari. La volontà dell’entourage sarebbe quella di centrare un accordo vicino ai due milioni più bonus. Ballano quindi 300-400 mila euro annui di differenza.

Cosa aspettarsi – Un contrattempo inaspettato che ha portato a questa fase di stanca della trattativa. Il Cagliari dal canto suo ha fretta e sta cercando di fare pressione per capire se si può arrivare a un nuovo accordo il prima possibile per regalare il primo colpo a Di Francesco. Dal canto suo il giocatore temporeggia. Perché ha anche altre offerte e perché aspetta di capire l’umore della nuova dirigenza giallorossa. Insomma, Juan Jesus-Cagliari si fa più complicata ma resta una delle prime piste per i rossoblù per il ruolo di centrale difensivo.

Roberto Pinna – Matteo Zizola

AL BAR DELLO SPORT

guest
9 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Scetticasteddu
Scetticasteddu
25/08/2020 20:15

Ma di cosa stiamo parlando… Si tratta di uno dei difensori più scarsi che abbia mai giocato(oltretutto lo ha fatto poco)in Italia con tantissimi errori da “mai dire gol” di cui avrebbe fatto le fortune se il programma esistesse ancora… Ma per favore rimani dove sei brocco!!

Gino
Gino
25/08/2020 16:44

Penso che darei fiducia a Romagna, Carboni ed al polacco.

Paolo
Paolo
25/08/2020 11:06

Rimanesse a Roma… panchinaro, basta mercenari nel Cagliari.

Ivano Spiga
Ivano Spiga
25/08/2020 07:24

Mercenario….che resti a Roma.

Atlantis
Atlantis
24/08/2020 17:40

Per quel che ho potuto apprendere, il giocatore ha frenato non solo in ragione di altre offerte, ma anche perché ha saputo che Nainggolan tornerà all’Inter nel caso in cui, come appare probabile, Conte si dimettesse. Provate a verificare questa informazione.

PIERO..piras..
PIERO..piras..
In risposta a  Atlantis
24/08/2020 18:56

per grazia divina chi ti ha rivelato questa preziosissima informazione ? non verrebbe piu’ a CAGLIARI perche’ va’ via il NINJA ?. sei sicuro?…io penso che le’ e’ passata la voglia tanto e’ pagato dalla ROMA senza …giocare

Ivano Spiga
Ivano Spiga
In risposta a  Atlantis
25/08/2020 07:26

Mi sembra una fesseria…

Gavino Macara
Gavino Macara
24/08/2020 17:22

ma non si potrebbe prendere un difensore sudamericano direttamente dal sudamerica con ingaggio più basso… o ci sono problemi sul numero dei non comunitari?

Roberto Manis
Roberto Manis
24/08/2020 16:39

Io per quelle cifre avrei assolutamente abbandonato l’idea JJ e mi sarei assolutamente buttato su un altro tipo di profilo. Il brasiliano si sta facendo desiderare come una prima ballerina dell’Operà di Paris. Purtroppo per lui non é mai stato una figura di spicco ma bensì un discreto gregario.