Radja Nainggolan, giocatore in prestito dall'Inter |

Cagliari: secondo affondo per Nainggolan (con Cragno)

Storie di incontri che si susseguono, sintomo di desideri comuni anche se opposti. La quadra da trovare, tra plus e minusvalenze, offerte e rilanci, giocatori sul piatto per oggi e per il futuro. Il tema è sempre quello, il giocatore che rappresenta la priorità delle priorità, il centro di gravità del nuovo progetto del comandante Di Francesco. Radja Nainggolan e il Cagliari ancora insieme nonostante le dichiarazioni di circostanza, quelle di Ausilio e le risposte del direttore generale rossoblù Passetti, l‘Inter che non molla la presa ma lascia le parentesi aperte, il Cagliari che ribatte con un forte interesse ma con l’asterisco e le righe piccole in fondo.

Che il prestito del Ninja non sia una soluzione praticabile per i nerazzurri, secco s’intende, appare ormai chiaro, allo stesso modo Giulini ha in mano l’accordo con il giocatore per i prossimi quattro anni, anticamera di un acquisto a titolo definitivo o temporaneo ma con obbligo di riscatto. Ballano come sempre milioni tra domanda e offerta, cifre che potrebbero essere limate con la soluzione più logica, quella di un inserimento di Alessio Cragno nella trattativa. Se però quanto chiesto e quanto proposto non combacia per Nainggolan, altrettanto accade per il portiere di Fiesole, senza dimenticare un certo Samir Handanovic a mettersi davanti ai sogni di titolarità con vista Europeo dell’Uomo Cragno.
Oggi un altro incontro tra le parti, prende sempre più piede quel compromesso tipico della buona politica applicato al calciomercato, nonostante i deve di Giulini e i freni tirati da parte nerazzurra. L’Inter viene incontro al Cagliari su Nainggolan e viceversa i rossoblù che fanno un passo verso i nerazzurri per Cragno. La valutazione del Ninja intorno ai 15 milioni limata, prestito oneroso con obbligo di riscatto per un totale vicino ai 12 milioni, allo stesso modo la richiesta di 35 da parte rossoblù per il portiere che scenderebbe di poco avvicinandosi a quell’offerta rifiutata da 26 inviata da Marotta pochi giorni or sono.

La virtù sta nel mezzo, insomma. Nessuna prova di forza, le frasi di circostanza servite soltanto a trovare un punto d’incontro, Nainggolan nuova bandiera rossoblù, Cragno che resta in prestito un’altra stagione per difendere i pali della Sardegna Arena. I giocatori così accontentati nelle loro richieste, i club che non intaccano i bilanci e uniscono l’utile economico al dilettevole sportivo. Tutti d’accordo, tutti vincenti, il Ninja che torna dove tutto è iniziato, il portiere che mantiene un posto da titolare per giocarsi l’Europeo senza pericolosi dualismi, ma con la certezza di aver solo posticipato il salto. L’Inter si assicurerebbe il post Handanovic anticipando la possibile concorrenza, il Cagliari perderebbe uno dei suoi gioielli senza in realtà perderlo e potendo far crescere con calma Vicario alle spalle del suo numero uno. Resterebbe solo un nodo, la richiesta di Giulini di inserire una percentuale sulla futura rivendita del suo pupillo tra i pali e l’aggiunta di bonus sulla falsariga di quelli visti già con la cessione di Nicolò Barella. Una storia dal finale quasi scontato, non si possono escludere sorprese come sempre capita con il calciomercato, ma la strada appare tracciata al di là delle schermaglie dialettiche e degli aspetti da limare.

Matteo Zizola

AL BAR DELLO SPORT

guest
35 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Albe
Albe
04/09/2020 10:19

OCCHI puntati su Cragno, a me invece preoccupa il silenzio su Nández……Bentencur cerca solo soldi e Nahitan é a sua totale disposizione, a sto punto spero che qualcuno paghi la clausola, si paga Nainggolan a 15 come vuole l‘Inter, ma l‘anno prossimo se qualcuno vuole Cragno, lo paga a prezzo intero

Ivano Spiga
Ivano Spiga
In risposta a  Albe
04/09/2020 10:49

Vero…stranamente su Nandez silenzio totale. Se rimanesse un anno in più non mi dispiacerebbe.

Tullio
Tullio
In risposta a  Albe
05/09/2020 15:58

Unica differenza che Nandez corre, mentre Nainngolan trotterella. 15 milioni per lui sono troppi e guai a metterci in mezzo Cragno che vale quanto Barella. Il ninja o arriva nuovamente in prestito o non c’è più la convenienza economica, né tecnica, perché a quel prezzo si troverebbero comunque valide alternative.

Albe
Albe
In risposta a  Tullio
05/09/2020 21:29

Sono d’accordo con te,per quanto riguarda Nandez e Cragno ,non su.Radja.
Ma volevo sottolineare che c’è uno strano silenzio intorno a lui, come se stesse per scoppiare qualcosa, e sinceramente, preferisco scoppi adesso piuttosto che a Gennaio.

Edoardo
Edoardo
04/09/2020 08:17

Olsen come portiere non mi dispiacerebbe per niente

ivano spiga
ivano spiga
In risposta a  Edoardo
04/09/2020 09:32

Cragno è forte, ma Olsen non l’ha fatto di certo rimpiangere. Uno come Radja invece è abbastanza difficile da trovare, anche per l’attaccamento alla maglia.

Albe
Albe
In risposta a  Edoardo
04/09/2020 10:13

Olsen non é male sicuro, ma é avanti con l‘età e non é attaccato per niente alla maglia.

Geronimo
Geronimo
04/09/2020 07:20

Ho la sensazione che in realtà Cragno non interessi al inter.
E comunque vogliono tenere le trattative separate. Sarà dura portare il ninja a Cagliari ma come spesso avviene…le vie del mercato son infinite

ivano spiga
ivano spiga
In risposta a  Geronimo
04/09/2020 09:22

Io spero che SE (me lo auguro con tutto il cuore) riusciremo a riportare Radja a Cagliari, non vengano fatte altre trattative con questi cinesi nero-azzurri. Non so voi, ma mi hanno stufato, meglio fare affari con altri.

Sto Cazz@
Sto Cazz@
In risposta a  ivano spiga
06/09/2020 12:36

É si ti hanno stufato… Bello avere
Radja in Prestito… poi se quel pezzente del tuo presidente lo deve Pagare… piange e chiede l’elemosina….
basta Prestiti… tirate fuori i soldi.!

Ivano Spiga
Ivano Spiga
04/09/2020 06:54

L’idea di dare Cragno agli intertristi non mi piace per niente. Però Radja è da avere a tutti i costi, più che altro per fare gruppo coi nuovi giovani che verranno. Ricordo ancora la partita con la Samp dove si era preso l’intera squadra sulle spalle.

Andrea
Andrea
04/09/2020 01:49

Ma il salto dove. Ma la smettete di offendere il Cagliari presumendo un miglioramento in una squadra straniera? Ma sarà molto più importante Cagliari di Milano? Guardate che qui conta solo il Cagliari, il resto è spazzatura. Quindi Cragno precipiterebbe nell’inter, questo è il solo salto che fa dai milanesi. E per parlare di fatti continuo a ricordarvi che siamo con Milan, Inter, Juve, napoli e Roma la principale squadra italiana per seguito di tifosi.

Karalis
Karalis
In risposta a  Andrea
04/09/2020 09:03

A parte le classifiche dei tifosi che poco contano (comunque prima di noi ci sono anche Fiorentina e lazio,) contano le posizioni in classifica. Io direi di lasciar lavorare la società lo scambio nainggolan / cragno con il portiere che sta un anno con noi non la vedo una brutta soluzione, non dimentichiamo che vicario non è male e portieri in un anno se ne possono trovare di molto buoni. Vivendo a Torino sapevo da amici in società della volontà di Sirigu di venire a Cagliari

Bentuestu
Bentuestu
In risposta a  Karalis
04/09/2020 18:08

Ricordo due anni fa in curva sud mentre Sirigu si stava riscaldando un tifoso gli ha urlato perché non fosse ancora approdato al Cagliari lui rispose così.. perché non mi hanno voluto

Andrea
Andrea
04/09/2020 01:44

Che Cragno non si deve muovere da Cagliari e in ogni caso diffido dal tenerlo in prestito. Cacchio mettiamo un titolare portiere nostro in prestito per un anno, ma molto meglio che non giochi. Ma per chi ci avete presi?

Gianluca
Gianluca
03/09/2020 23:51

Mha… ho visto tutte le partite. Radja gran giocatore, ma si puó prescindere dalla sua presenza. Se Cragno giocasse un campionato di livello e facesse l’europeo, la sua valutazione salirebbe nel 2021. Per me Nainngolan puó rimanere a Milano. E il Cagliari puó risparmiare un mucchio di soldi.

ivano spiga
ivano spiga
In risposta a  Gianluca
04/09/2020 09:29

Non scherziamo. Con Radja è un altro Cagliari. Erano i compagni semmai, a non stargli dietro con la visione di gioco.

Sant'Efisio
Sant'Efisio
In risposta a  ivano spiga
04/09/2020 12:31

Concordo con Ivano al 100%

Last edited 21 giorni fa by Sant'Efisio
Gvar
Gvar
In risposta a  Gianluca
04/09/2020 11:14

Concordo

MARIANO56
MARIANO56
In risposta a  Gvar
04/09/2020 16:35

CONCORDATE PURE- MA QUI NON SI DISCUTE IL GIOCATORE- NAINGGOLAN E FORTISSIMO PERO A 32 ANNI-SALTA DIVERSE PARTITE PER QUEL POLPACCIO MALEDETTO-E ONESTAMENTE 15 MILIONI SONO TROPPI-IN PIU A UN INGAGGIO MOLTO ELEVATO-E POI CHE CA..O SIAMO IL SERBATOIO DELL’INTER? MA SE GIULINI LO COMPRA ALLA CIFRA CHE VOGLIONO L’ORO- FACCIA PURE L’INTERESSANTE E CHE FACCIA UNA SQUADRA FORTE-E FORZACASTEDDU!!!!!

Fabio
Fabio
03/09/2020 23:04

Ricordo quante partite ha giocato Raja.Cedere 1 dei migliori portieri x puntare a 1giocatore di 33 anni non mi pare 1 buona scelta.In mezzo siamo messi bene,ciò ke manca al Cagliari è 1centrale difensivo forte,da pescare in serie B da affiancare a Walu, Romagna con difesa a 3.Venderei Joao Pedro,nn credo possa ripetersi quest’anno,nn è il suo forte correre e sacrificarsi per la squadra.

Andrea
Andrea
In risposta a  Fabio
04/09/2020 01:41

Joao Pedro farà più gol l’anno prossimo e in ogni caso è un fuoriclasse e vuole stare a Cagliari.

ivano spiga
ivano spiga
In risposta a  Fabio
04/09/2020 09:27

Joao non è nel suo ruolo con Di Francesco (così come Pavo), però nella conferenza stampa mi ha stupito. E’ sembrato molto motivato e vuole mettersi in gioco. Io ad uno che ha voglia di imparare ed è attaccato alla maglia darei comunque l’opportunità, anche se sarà difficile che farà gol come lo scorso anno, ma in squadra serve anche la tecnica a disposizione dei compagni.

Marco
Marco
03/09/2020 20:24

Loro fanno svincolare Vidal dal barca e noi dobbiamo fargli 12 milioni per radja… Ha ancora due anni contratto a 9 milioni lordi annui… Gli facciamo risparmiare 18 milioni con un giocatore che non vogliono più e non giocherebbe mai con conte

Anto Nello
Anto Nello
In risposta a  Marco
03/09/2020 22:22

Perfetto. Aggiungo pure Sanchez oltre Vidal e devono monetizzare con Nainggolan 🤷🏻‍♂️
Temporeggiare e farli cuocere nel loro brodo sti pezzenti altro che Cragno gli darei

Sto Cazz@
Sto Cazz@
In risposta a  Anto Nello
06/09/2020 12:44

Ma Perché quel Pezzente del tuo Presidente può permettersi di Pagare gli stipendi a Sanchez e Vidal…. gli hanno dovuto prestare Nainggolan e pagargli pure lo stipendi….
Cacciate li sordi barboni e tra la l’altro fate poche chiacchiere e ricordatevi che siete una Squadra di bassa classifica di Serie B

Luke
Luke
In risposta a  Sto Cazz@
07/09/2020 00:43

Belli voi… spendete spendete e prendete gli stessi titoli che prende il Cagliari.

Fabrizio
Fabrizio
In risposta a  Sto Cazz@
08/09/2020 17:13

Zero titoli ti dice niente

Marcello #
Marcello #
03/09/2020 19:29

Monetizzare subito.. dare Cragno e riprendere subito Olsen confermando così anche Nainggolan che diventerebbe un nostro giocatore a tutti gli effetti.

PIERO..piras..
PIERO..piras..
In risposta a  Marcello #
03/09/2020 19:52

Ma te le leggi le notizie.?.allora CRAGNO vuole gli europei e adesso non vuole andare a milano a fare la riserva lui vuol giocare e andra via l’anno prossimo cosi avremmo VICARIO pronto e adesso a arriverebbe NAINGGOLAN piu’ di cosi

Andrea
Andrea
In risposta a  PIERO..piras..
04/09/2020 01:40

Una mazza. Uno schifo avere un portiere in prestito. Meglio che non giochi.

Marcello
Marcello
03/09/2020 19:24

Non sono d’accordo sulla valutazione di Cragno

4mori
4mori
03/09/2020 19:09

Penso sia una bella stupidaggine se avviene questo

Roberto
Roberto
In risposta a  4mori
03/09/2020 19:32

Penso che il Cagliari dovrebbe dare 6 milioni Inter comproprietà e poi dopo i 2 anni qualcosa la rincassa

Niki65
Niki65
In risposta a  Roberto
03/09/2020 19:53

le comprorietà non esistono più e non sono ammesse.