agenzia-garau-centotrentuno
mazzarri-cagliari

Cagliari, tra conferme e innesti: i dubbi di Mazzarri per la Roma

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Partire dalla stabilità trovata nelle ultime due gare vittoriose o aggiungere a un ingranaggio oliato elementi che, seppur un po’ indietro di condizione, possono aiutarti a migliorare? È probabilmente uno dei dubbi di Walter Mazzarri nei giorni che precedono la sfida contro la Roma di Josè Mourinho, in programma domenica 16 gennaio all’Olimpico.

Dopo l’ufficializzazione di Goldaniga, ritardata di qualche giorno a causa della positività al Covid dell’ex difensore del Sassuolo e aver riabbracciato Nández, anche lui di nuovo negativo e tornato a disposizione, per il tecnico di San Vincenzo è tempo di scelte. La sfida che attende i rossoblù non è delle più semplici: contro una Roma dal dente avvelenato e in cerca di riscatto, dopo la sconfitta subita dalla Juventus, servirà il miglior Cagliari per dare continuità a un inizio di 2022 più che positivo.

Goldaniga insidia l’entusiasmo di Altare

Una delle maggiori sicurezze trovate nelle due vittorie contro Sampdoria e Bologna è arrivata sicuramente dalla retroguardia. Il trio difensivo formato da Altare, Lovato e Carboni, nonostante la giovane età, ha dato più certezze alla squadra, soprattutto grazie all’innesto dell’ex Atalanta. Il centrale arrivato in prestito dai bergamaschi, oltre al buon apporto in fase di impostazione, ha dato garanzie soprattutto nella gestione della linea difensiva, dettando tempi, movimenti e consentendo ai due braccetti la libertà di osare in fase di spinta sulle fasce. Il neoarrivato Goldaniga offre alcune soluzioni in più alla retroguardia rossoblù sul centrodestra, ma la sua condizione fisica porterà verosimilmente Mazzarri a fare delle riflessioni. Il centrale classe ’93 in questa stagione ha disputato solamente qualche minuto contro il Genoa e recentemente, a causa della positività al Covid, ha ripreso ad allenarsi soltanto negli ultimi giorni. Facile, dunque, pensare a una conferma di Giorgio Altare nel terzetto difensivo: il giovane difensore ex Olbia è stata una piacevole sorpresa di questo inizio di 2022 rossoblù e, nonostante la poca esperienza acquisita nella massima serie, è sicuramente uno dei principali artefici di questa inaspettata solidità difensiva. Ma la sfida contro una big come la Roma, per di più in una cornice prestigiosa come l’Olimpico, lascia comunque aperta la porta al dubbio per il tecnico rossoblù: puntare sull’entusiasmo e sulla fisicità di Altare, oppure ripiegare sull’esperienza di Goldaniga. 

El León vuol tornare a ruggire

In casa rossoblù chi è rimasto ancora al palo dopo le festività, tra questioni familiari extracalcistiche e la positività al Covid, è Nahitan Nández. Dopo più di dieci giorni in isolamento, con il tampone negativo del 12 gennaio El León ha finalmente potuto ricominciare ad allenarsi con i compagni. Una buona notizia per Mazzarri, che ritrova uno dei suoi leader in campo in vista di una sfida come detto complicata come quella di Roma. Un po’ di ossigeno per il centrocampo rossoblù, dato che nelle ultime due uscite contro Sampdoria e Bologna il trio Deiola-Grassi-Marin ha dovuto fare gli straordinari, con l’incognita dispendio fisico da considerare al momento di fare scegliere l’undici titolare contro i giallorossi. Chi ha corso di più nelle prime due gare del 2022 è stato Grassi, con poco più di 24 chilometri percorsi in totale dall’ex Parma (11.703 contro la Samp, 12.113 contro il Bologna), che contro il Bologna è stato meno preciso nei passaggi, passando dal 92% ottenuto contro i blucerchiati all’82% con i felsinei, dato che potrebbe testimoniare una poca lucidità dovuta alla stanchezza. Insomma, saranno tante le considerazioni da fare per Mazzarri, che dovrà scegliere se apportare qualche cambio per dare maggiore freschezza e lucidità, puntando sulla voglia di tornare in campo di Nández e Goldaniga, o mantenere gli stessi undici per non rischiare di spezzare l’incantesimo.

Andrea Olmeo

 

Al bar dello sport

1 Commento
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti