agenzia-garau-centotrentuno
nandez-cagliari-venezia

Cagliari-Marsiglia: dialogo aperto per Strootman, ma ai francesi piace Nández

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
eclipse-cagliari

Un discorso tira l’altro e dalle chiacchiere, formali o meno, per trovare una soluzione si possono aprire nuove porte e nuove trattative. D’altronde nel calcio e nei rapporti tra società spesso vige la regola non scritta del do ut des. Tu mi chiedi, io rilancio, fino a trovare la quadra che possa far vincere tutti i protagonisti.

Primo approccio
Dalla Francia all’Italia e ritorno, le notizie rimbalzano trovando conferme contrapposte. Il Cagliari e il Marsiglia seduti assieme al tavolo, in mezzo il prestito di Strootman e la possibilità sempre più concreta di una conclusione anticipata. Da un accordo per una stagione con opzione sulla seconda alla chiusura dopo soli sei mesi. Nonostante i francesi contribuiscano per il 70% dell’ingaggio del centrocampista olandese, il Cagliari vorrebbe rispedire al mittente l’ex giocatore della Roma. Oltre quel milione e più che i rossoblù pagano per il 30% restante dello stipendio, ci sono le prestazioni e le difficoltà fisiche a far tentare al Cagliari la carta dell’accordo tra gentiluomini. Strootman, dal canto suo, non sembrerebbe disdegnare la possibilità di salutare la Sardegna, l’ultimo posto e un legame mai davvero nato come concause. Resta un solo nodo, importante ma non difficile da sciogliere. Il Marsiglia, infatti, sarebbe sì disposto a riportare alla base Strootman, ma solo di passaggio. Serve in sostanza una soluzione alternativa, una nuova squadra che accolga la lavatrice in prestito. MLS o Galatasaray al momento sono le possibilità chiacchierate, i francesi lavorano per trovare una via d’uscita e, magari, risolvere il contratto con l’ex giallorosso.

Rilancio Marsiglia
Una parola tira l’altra e così Pablo Longoria, presidente dell’Olympique, avrebbe chiesto informazioni su Nahitan Nández. Il classico terzo incomodo tra Inter e Napoli che spunta all’improvviso, il León è un tipo di giocatore che affascina Jorge Sampaoli, l’allenatore del club francese, e che potrebbe dare una grossa mano alla corsa verso il posto Champions in Ligue 1. Senza dimenticare la possibilità, ancora aperta, del passaggio alla seconda fase di Europa League. Al momento la possibilità di un passaggio di Nández a Marsiglia è soltanto alla fase del pour parler, una richiesta di informazioni e niente più che però ha trovato aperta la porta sia del Cagliari che del calciatore. I rossoblù, esattamente come con Inter e Napoli, non si smuovono dalla valutazione di 20 milioni più 5 di bonus, prestito possibile ma solo con obbligo di riscatto e una parte cash da versare subito non inferiore ai 5 milioni di euro. Nández, dal canto suo, attende soltanto una via d’uscita dal Cagliari, senza disdegnare nessuna destinazione men che meno quella targata OM.

Con i discorsi aperti su Strootman – esattamente come accaduto in estate nella trattativa che coinvolse Cragno e Simeone senza successo – i due club non escludono altre possibilità. Il Cagliari lavora su più fronti, obiettivo principale aprire una sorta di asta e raccogliere il più possibile dalla cessione di Nández. L’ingresso del Marsiglia non può che essere accolto con piacere. Perché, in fin dei conti, con il León sempre più lontano l’importante per il club rossoblù è vendere senza svendere e più pretendenti busseranno alla porta più alte saranno le chance di alzare la posta.

Matteo Zizola

 

Al bar dello sport

20 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti