Daniele Ragatzu | Foto Luigi Canu

Colpo Olbia, per l’attacco torna Ragatzu

Dopo mesi di tira e molla ormai ci siamo: Daniele Ragatzu sarà un nuovo giocatore dell’Olbia di Max Canzi.

Un ritorno in terza serie per l’attaccante di Quartu. Che proprio in maglia bianca ha lasciato i più bei ricordi prima del ritorno alla casa madre: Cagliari. Ragatzu, dopo essere rimasto svincolato in estate dai rossoblù, è stato avvicinato da diversi club, specie in Serie B. Ultimo tentativo, in ordine di tempo, invece per l’Arezzo. Il club di Lega Pro toscano era pronto a fare follie per arrivare al Pibe de Quartu, come è soprannominato Ragatzu. Alla fine però il progetto tra diverse incertezze in casa Arezzo ha fatto titubare lo stesso Ragatzu, che ha preso tempo prima di scegliere il granata. Un’attesa sfruttata dall’Olbia che da questa estate ha inseguito il giocatore, pur non trovando mai la quadra economica per il suo ritorno in maglia bianca. Intesa però finalmente trovata nella giornata odierna.

Ragatzu torna a Olbia con un contratto di un anno. Sarà lui il profilo di esperienza e leadership chiamato a destare l’attacco della squadra di Max Canzi, che fin qui ha faticato e non poco ad andare con costanza a rete. Inutile dire che il rientro di Ragatzu aggiunge ulteriori aspettative a una rosa già molto competitiva, con tanti giovani interessanti in arrivo da Cagliari più alcuni “over” di sicura affidabilità come Tornaghi, Emerson, Cocco, e compagnia.

Ragatzu è atteso già nella giornata di domani al Nespoli per diventare un nuovo giocatore dell’Olbia a tutti gli effetti. Ora la curiosità è capire in che condizioni atletiche sarà l’ex folletto del Cagliari e quando Canzi potrà averlo a pieno regime per il suo reparto offensivo.

Roberto Pinna

AL BAR DELLO SPORT

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti