Un'azione del derby tra Arzachena e Muravera

Conferme e nuove idee: si accende il mercato della D

Inizia ad accendersi il mercato di Serie D per tutte le compagini sarde.

Mentre circolano i primi rumours sulla composizione del nuovo Girone G che dovrebbe essere come negli anni passati condiviso con Lazio e Campania (le avversarie potrebbero essere Cynthialbalonga, Aprilia Racing Club, Latina, Team Nuova Florida, Insieme Formia, Cassino, Vis Artena, Savoia, Gladiator, Football Club Matese, Real Agro Aversa e Nola) dirigenti e presidenti cercano le formule giuste per comporre una squadra competitiva. A Sassari, sponda Torres, prosegue la ricerca di una punta: saltato il vecchio pallino Federico Cardella andato alla nuova realtà del calcio laziale la Cynthialbalonga, i rossoblù ora potrebbero puntare con più decisione a Mattia Gallon. Per l’attaccante di Arborea si tratterebbe di un ritorno in Sardegna dopo un lungo girovagare per i campi di Serie D ed Eccellenza: l’ex Primavera del Cagliari è reduce da un infortunio che l’ha tenuto fuori nelle ultime partite della Lucchese che ha vinto il Girone A.

Lascerà invece quasi certamente Sassari Daniele Molino: il fantasista del Latte Dolce (che ha confermato nelle scorse ore il ritorno dal prestito dall’Ossese della promessa Carlo Nurra) è stato avvicinato dal Lanusei, ma non c’è stato l’accordo economico tra le parti. Per l’ex Olbia potrebbero aprirsi le porte di un’Arzachena che potrebbe essere ampiamente rinnovata rispetto all’anno scorso: in Costa Smeralda infatti potrebbe terminare l’era Mauro Giorico per dare spazio a Raffaele Cerbone. Il tecnico laziale è un profondo conoscitore del girone e potrebbe essere l’uomo giusto su cui puntare dopo i positivi campionati al Budoni dove ha centrato l’obiettivo salvezza due anni fa lanciando tanti giovani. Rivoluzione anche nell’organico col solo Alessandro Steri tra i giocatori sardi che potrebbe rimanere in biancoverde: Sirigu, Peana, Mannoni, Ruzzittu e Ruzittu infatti potrebbero cambiare maglia. Il portiere in particolare ha ricevuto anche l’offerta della Torres, ma per ora non c’è stata la fumata bianca.

Pioggia di conferme nella costa orientale del Sud Sardegna: già raccontato in precedenza di quelle del Lanusei, in casa Muravera si prosegue all’insegna della solidità e della continuità. Nella squadra guidata da Francesco Loi ci sarà ancora spazio per l’esperto portiere Maurizio Floris, il difensore ex Cagliari Fabio Vignati, il francese Legal (ottimo il suo debutto con gol nel derby con l’Arzachena), Andrea Satta, Totò Bruno, Danilo Bonacquisti e all’attaccante Sergio Nurchi, che si aggiungono ai più giovani Atzori, Kujabi, Lampis, Mereu e Zinzula. Ancora tutto abbastanza fermo in quel di Carbonia, vista anche la situazione complicata del campo da gioco del Carlo Zoboli che ha portato alle dimissioni societarie: i biancoblù, in attesa di definire eventuali ingressi anche a livello dirigenziale, potrebbero confermare la guida tecnica della promozione, Andrea Marongiu ma nelle ultime ore è nata la tentazione che porterebbe a Marco Mariotti: l’ex tecnico della Torres potrebbe allenare la sua terza squadra sarda dopo i periodi passati alla Nuorese e al Vanni Sanna.

Matteo Porcu

AL BAR DELLO SPORT

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti