agenzia-garau-centotrentuno

Dario Silva: “Nandez? È tre volte Barella!”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

La nostra intervista al mitico attaccante uruguaiano ex Cagliari e Malaga.

Da Malaga, dove dopo mille peripezie risiede e dove dà una mano anche nella pizzeria di un amico, Dario Silva non smette mai di seguire le vicende del “suo” Cagliari. E ad accendere la curiosità dell’ex attaccante rossoblù nelle ultime ore è stata la trattativa per il suo connazionale Nandez. Il centrocampista uruguaiano del Boca Juniors ha giocato l’andata degli ottavi della Copa Libertadores, e con molta probabilità giocherà anche il ritorno (nella notte del 1 agosto) prima di sposare il progetto del club di Tommaso Giulini. Lo stesso giocatore nelle interviste post-partita con l’Atletico Paranaense ha fatto capire che a breve lascerà l’Argentina. Ma che acquisto sarà Nahitan Nandez per il Cagliari? Dario Silva non ha dubbi: “Questo è un grande colpo, è un giocatore fortissimo”.

Sa Pibinca è sicuro: Nandez non farà rimpiangere la partenza di Nicolò Barella. “Con tutto il rispetto per Nicolò che è un ottimo calciatore, Nandez è tre volte un Barella. Parliamo di un giocatore che ha tanta esperienza in Nazionale ma soprattutto è uno che sa fare bene di tutto: attacca, difende, inizia l’azione, ha carattere ed è un leader”. Dario Silva, che tutt’ora lavora anche con alcuni ragazzi Under 23 del suo Uruguay per aiutarli a trovare squadra in Europa, non crede ai problemi di ambientamento per Nandez al calcio italiano: “Ripeto, questo è uno che ha quasi 30 presenze con la nazionale, non le fai per caso. In più è stato protagonista in Argentina ma anche in Copa Libertadores. Credo che Cagliari per lui sarà un trampolino verso altri club, penso che in massimo due anni andrà via dalla Sardegna per volare in una squadra di vertice europea”.

C’è un giocatore del Cagliari di Dario Silva a cui poter paragonare Nandez? “Per carattere, voglia di lottare e capacità di guidare gli altri mi ricorda Marco Sanna ma a questi aspetti Nandez aggiunge anche un’ottima tecnica. Non dimentichiamoci che è uno che segna e sa far segnare oltre che difendere”. Insomma, Dario Silva è sicuro: Nahitan Nandez è il profilo giusto per completare il centrocampo del Cagliari di Maran. Avrà ragione lui?

Roberto Pinna