agenzia-garau-centotrentuno

Defrel-Cagliari, domani le visite mediche?

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Non contento degli arrivi di Rog, Nainggolan e quello praticamente fatto di Nandez, il club rossoblù sferra l’assalto decisivo per l’attaccante francese della Roma.

Un mercato sempre più sfavillante, per dare continuità al concetto cardine di questa estate: il sacrificio di Nicolò Barella servirà per fare un Cagliari più forte. E, stando alle ultime voci, sembra che sia davvero così. Prima l’arrivo di Radja Nainggolan, poi quello quasi fatto di Nandez e, nelle ultime ore, la prossima chiusura dell’affare Defrel, con la seconda punta che sarebbe la ciliegina sulla torta di una campagna acquisti senza precedenti. È di queste ore l’indiscrezione che racconta dell’accordo di massima tra Roma e Cagliari per l’arrivo dell’attaccante ex Sassuolo e Sampdoria alla corte di Rolando Maran, cui manca la seconda punta “titolare” da affiancare a bomber Pavoletti, per costruire un attacco davvero di rilievo per un club come il Cagliari. Dopo i rallentamenti degli ultimi giorni, dovuti principalmente alla formula del trasferimento – con il club rossoblù che ha sempre impostato la trattativa con un prestito oneroso a cifre contenute (1 o 2 milioni), più un riscatto obbligatorio a circa 12 –, nelle ultime ore c’è stato un deciso riavvicinamento tra le parti, con la concreta possibilità di visite mediche fissate già nella giornata di domani a Villa Stuart, clinica di riferimento per i rossoblù nella Capitale.

BRADARIC, VIA IN PRESTITO? – Per quanto riguarda le uscite, con lo stallo nella vicenda Farias (in partenza, ma ancora a Cagliari in assenza di offerte concrete), la voce principale è quella che riguarda Filip Bradaric, unico dei titolari convocati per Friburgo a non essere stato impiegato ieri nelle due amichevoli. Dalla Grecia rimbalzano voci della mossa da parte dell’entourage del croato, che avrebbe consigliato al Paok Salonicco di chiedere il giocatore in prestito (con obbligo di riscatto, non più a titolo definitivo) per accelerare la trattativa e arrivare finalmente alla fumata bianca. Il tecnico del club campione di Grecia, Abel Ferreira, insiste per avere l’ex Rijeka, sempre più fuori dal progetto di Maran, ancor più alla luce degli innesti in mediana dei vari Rog, Nainggolan e Nandez.

F.A. – M.Z.