agenzia-garau-centotrentuno
doveri-arbitro

La Moviola | Cagliari-Salernitana: alcune imprecisioni ma Doveri tiene la gara in pugno

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Scontro salvezza con un arbitro d’eccezione. Daniele Doveri, internazionale della sezione di Roma, chiamato alla sfida tra Cagliari e Salernitana. Qualche sbavatura, ma sostanzialmente una gara tenuta in mano soprattutto dal punto di vista umorale. E non era semplice, punti importanti e il nervosismo finale che ha visto il direttore di gara tenere in pugno la situazione.

Primo tempo
Subito dopo pochi secondi Grassi interviene su Obi. Fallo più appariscente che duro, giusto non mostrare il cartellino giallo al centrocampista del Cagliari. Meno corretto, invece, non ammonire al 5′ Gyomber per l’intervento su Dalbert. Il brasiliano anticipa l’avversario sul lato corto dell’area, viene steso e la sanzione sarebbe doverosa sia per la tipologia d’intervento sia per aver interrotto un attacco potenzialmente pericoloso. Sale quindi in cattedra Obi che provoca due ammonizioni ai danni dei giocatori rossoblù. La prima al 27′ per Grassi che ferma un contropiede poco prima della metà campo trattenendo l’avversario. Giallo da manuale per SPA. La seconda al 30′, questa volta per Dalbert, con la medesima motivazione della precedente. Infine la prima frazione si chiude con una curiosità. Al 35′ Doveri fischia una punizione da posizione pericolosa a favore del Cagliari, ma è Joao Pedro a commettere fallo su Di Tacchio e non viceversa. Impossibile come da protocollo l’intervento del VAR essendo il fallo all’esterno dell’area di rigore.

Ripresa
Nel secondo tempo poco lavoro dal punto di vista disciplinare per Doveri, così come non ci sono episodi di particolare importanza. Al 54′, però, manca una punizione in favore del Cagliari sul lato corto dell’area d’attacco. Dalbert supera Zortea che lo travolge, il direttore di gara lascia correre ma il fallo appare netto. Successivamente curioso doppio episodio con protagonista Doveri che interrompe due azioni d’attacco rossoblù. Come da regolamento il gioco riparte consegnando la palla all’ultima squadra in possesso. Al 78′ piccola imprecisione, Joao Pedro viene anticipato da Di Tacchio in area e la palla finisce sul fondo. Per Doveri è rimessa dal fondo, ma avrebbe dovuto indicare l’angolo in favore del Cagliari. Al 79′ ammonito Pavoletti per fallo su Gagliolo. Su un cross dalla sinistra il centravanti rossoblù prova la girata, l’avversario lo anticipa e Pavoletti lo colpisce sul piede. Giallo forse fiscale, ma non scorretto. Infine all’84’ viene ammonito Veseli che spinge Lykogiannis per frustrazione una volta che la palla ha già oltrepassato la linea laterale.

Matteo Zizola

 

Al bar dello sport

1 Commento
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti