agenzia-garau-centotrentuno
Mattia Felici | Foto Facebook Feralpisalò

L’Analisi | Fiuto del gol, continuità ma poca difesa: Cagliari, chi è Felici?

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares
signorino
sardares

Scalata continua. La carriera di Mattia Felici, neo-acquisto del Cagliari di Davide Nicola potrebbe essere riassunta così. L’esterno classe 2001, dunque di prospettiva ma non più un giovanissimo nelle logiche del calcio moderno, è il secondo rinforzo portato ad Asseminello dal direttore sportivo Nereo Bonato. Rispetto al primo squillo Sebastiano Luperto è un profilo meno conosciuto dai più, nonostante nell’ultima Serie B sia stato uno degli Under 23 più seguiti di tutta la cadetteria, e per questo abbiamo scelto di fare un’analisi del giocatore ex Feralpisalò grazie al sistema di analisi dati di Daniele Bianchi per capire cosa potrà dare al Cagliari anche in Serie A.

Posizione in campo

Felici è un calciatore a tutta fascia dalle spiccate doti di adattamento, sia sulla sinistra che sulla destra. Anche se va ricordato che di suo preferisce giocare sulla corsia mancina (come evidenziato dal grafico sottostante con la heatmap, ossia la mappa sulla posizione in campo, della sua carriera). Sempre guardando il grafico relativo al suo stare in campo ci accorgiamo come sia un esterno prettamente offensivo e con maggiore attitudine alla fase di finalizzazione che non in quella di non possesso. L’anno scorso al primo vero anno di Serie B, dopo l’esordio con la maglia del Lecce (settore giovanile nel quale è cresciuto) nel 2018-19, ha totalizzato 36 presenze con 4 reti e 5 assist. Più un gol e un assist in Coppa Italia. In carriera vanta anche 41 partite in Serie C (tra Coppa, campionato e playout) con le maglie di Palermo e Triestina. Per un totale di 5 gol e 4 assist in terza serie. Sono 4 reti e 3 gli assist, sempre in rosanero, anche in Serie D. Numeri costanti dunque al di là della categoria per Felici, chiamato ora a dimostrare lo stesso rendimento anche in massima serie.

La Heatmap in carriera del neo-acquisto del Cagliari in Serie A Felici
La Heatmap in carriera del neo-acquisto del Cagliari in Serie A Felici

Propensione in zona gol

Abbiamo parlato della sua continuità a livello numerico sottoporta. E in effetti questa tendenza ad andare a segno a prescindere dalla maglia e dalla categoria disputata è stata confermata anche nell’ultima Serie B. Non solo per una questione di gol fatti ma per un indice più che positivo se guardiamo le reti trovate ogni 90 minuti giocati. Se analizziamo giocatori di fascia, ali, terzini e quinti dell’ultima cadetteria Felici è il miglior terzo giocatore del campionato per gol ogni 90′. Meglio di lui hanno fatto solo Nikolas Ioannou del Como e Gianluca Frabotta, prima a Bari e poi a Cosenza in prestito dalla Juventus. Per Felici 0,13 gol ogni partita giocata nell’ultima B.

Gol ogni 90' per i giocatori esterni dell'ultima Serie B 2023-24
Gol ogni 90′ per i giocatori esterni dell’ultima Serie B 2023-24

Restando sul tema proiezione offensiva è utile guardare al di là delle marcature trovare anche quante volte abbia tirato Felici nell’ultimo campionato di Serie B. Anche in questo caso i dati sono dalla sua parte e anche in questo caso, considerando i pari ruolo o giocatori di simile impostazione tattica, lui risulta il miglior terzo giocatore dell’ultima cadetteria. Per Felici con la maglia della Feralpisalò, che ha lottato invano per non retrocedere per tutta la stagione, 1,23 tiri di media ogni 90 minuti giocati. Meglio hanno fatto solo Tommaso Barbieri, al Pisa ma in prestito dalla Juventus, con 1,29 e Luca Zanimacchia della Cremonese con 1,67.

Tiri ogni 90' per i giocatori esterni dell'ultima Serie B 2023-24
Tiri ogni 90′ per i giocatori esterni dell’ultima Serie B 2023-24

Fase difensiva e partecipazione alla manovra

Felici, come detto, non è un giocatore che spicca nella fase difensiva e pur essendo un calciatore di gamba ha numeri nella media per aiuto alla squadra in non possesso e nei recuperi palla. Per lui comunque oltre il 57% di duelli vinti di media nell’ultima stagione per una media superiore ai 5 duelli di media fatti a partita. In un’analisi dove comunque influisce e non poco la stagione della Feralpisalò per un aspetto tecnico dove Nicola lavorerà in questa parte di ritiro.

Grafico sui duelli difensivi per i giocatori esterni dell'ultima Serie B in relazione nello specifico a Felici
Grafico sui duelli difensivi per i giocatori esterni dell’ultima Serie B, in relazione nello specifico a Felici

Sono invece molto bassi i numeri di Felici nella partecipazione alla manovra. Sicuramente il focus tattico dove Nicola batterà di più nel suo inserimento a Cagliari. Anche perché nella prima bozza di 3-5-2 (clicca qui per il report dell’allenamento) che l’allenatore piemontese sta provando a disegnare ad Asseminello sarà fondamentale l’apporto in uscita e in costruzione dei due quinti. Felici è stato uno degli esterni con numeri peggiori in questo fondamentale nella passata Serie B. Per lui circa 17 passaggi ricevuti a partita e 24 fatti in media ogni 90′. Anche in questo caso va considerato il campionato fatto dalla Feralpisalò prima di dare un giudizio definitivo, ma sicuramente nel giro palla il nuovo arrivato in rossoblù dovrà prendersi nuove responsabilità.

Grafico sulla partecipazione alla manovra per gli esterni dell'ultima Serie B, in relazione nello specifico a Felici
Grafico sulla partecipazione alla manovra per gli esterni dell’ultima Serie B, in relazione nello specifico a Felici

Roberto Pinna

Notifiche
Avvisami se ci sono
guest
19 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti