Alfonso Greco, nuovo allenatore del Lanusei

Lanusei, Greco: “Voglio provare a far crescere l’ambiente”

Le parole del nuovo tecnico degli ogliastrini durante la conferenza stampa di presentazione al Lixius.

Così Alfonso Greco: “È fantastico essere qui, dopo pochi minuti mi è sembrato di aver creato un rapporto di amicizia. Cercavo, dopo le esperienze all’estero, una realtà seria e solida e appena ho ricevuto la chiamata del presidente ero subito disponibile. Ci sono le condizioni per lavorare bene. Spero di ripagare la fiducia con i risultati e ripagare la gente che ha subito dimostrato grande affetto. Lanusei in questi anni ha ottenuto ottimi risultati e questo dimostra la qualità della dirigenza. Rosa? La linea è tenere tanti giovani come è stato nel passato più una base di giocatori di esperienza. Contento che ci sia La Gorga e vorrei tenere Ladu che è un giocatore importante ed è normale ora abbiamo mercato. Sostituire Gardini? L’importante è non avere fretta, in questo momento ogni situazione di mercato sono chiacchiere. Poi ci sono squadre con budget diversi ma i soldi non sempre fanno la differenza poi sulla rosa. Bisogna prendere le scelte giuste. Grande rispetto per Gardini che ha fatto qualcosa di straordinario qui. Il ritorno in Sardegna? Sono arrivato che ormai tanti anni fa per giocare al Cagliari, ora ho molti capelli in meno. Pensare in grande? Prima di tutto concentriamoci sull’appartenenza al territorio. Poi si può sempre migliorare. Io nel mio piccolo voglio provare a far crescere tutto l’ambiente, tutta la società. Giocatori che posso portare? Ci stiamo confrontando con la società ma si decide insieme. Che preparazione sarà dopo lo stop? La prima settimana sarà solo un risveglio muscolare”.

Su questo tema è intervenuto anche il presidente biancoverde, Daniele Arras: “Non c’è ancora una data chiara per l’inizio del ritiro della prossima stagione, aspettiamo le regole per il prossimo campionato prima. Sicuramente però bisognerà partire prima”. Patron che è intervenuto anche sulla rosa della prossima stagione: “Lanusei non è un ripiego per nessuno, bisogna percepire l’entusiasmo che ha questa piazza. Se ci sarà questo non c’è problema per trovare le conferme della passata stagione o per l’arrivo di nuovi giocatori. Siamo un modello che fino a oggi ha fatto bene però sappiamo che si può sempre migliorare. Greco è stato scelto perché rappresentava alla perfezione questo aspetto. Come crescere rispetto al passato? Vorremo aggiungere alcune figure esperte, come un team manager. Nello steff del tecnico per ora c’è solo il preparatore atletico però vorremmo affiancare nuove figure, per esempio ci sarà un match analyst. Settore giovanile? È un aspetto critico da non tralasciare. Abbiamo fatto alcune scelte forse non giustissime e anche qui vogliamo prendere delle figure che capiscano il territorio che vive una fortissima crisi demografica. Dobbiamo creare una proposta che sia attrattiva”.

dagli inviati a Lanusei Francesco Aresu e Roberto Pinna

TAG:

Serie D

avatar
500