Nino Pinna in azione foto di Alessandro Sanna

Latte Dolce, Nino Pinna verso la riconferma

Potrebbe proseguire col Latte Dolce la crescita calcistica di Nino Pinna.

Il giocatore in prestito dal Cagliari ha fatto molto bene al suo primo anno in Serie D dove ha collezionato 25 presenze, andando a segno per 3 volte: il giovane rossoblù è risultato uno dei 2001 più largamente utilizzati del Girone G e ha da subito convinto mister Stefano Udassi che ha scommesso su di lui nonostante la varietà e la qualità del reparto biancoceleste. Quella del Cagliari non è affatto una bocciatura per il suo prospetto, ma una scelta di continuità per far proseguire il suo percorso di crescita sotto la guida del tecnico, nonché ex attaccante, sassarese.

Situazione in evoluzione ad Arzachena – Tra le sarde della Serie D l’Arzachena è la società che finora non ha annunciato nulla ufficialmente per la nuova stagione: come scritto nelle scorse ore, dovrebbe essere ai titoli di coda il lungo regno di Mauro Giorico sulla panchina smeraldina durato 7 stagioni a favore di Raffaele Cerbone. Il tecnico ex Budoni è stato scelto per guidare una rosa che cercherà il giusto mix tra giovani da lanciare (sfruttando la casa madre dello Spezia) e giocatori esperti: uno di questi dovrebbe essere Giacomo Demartis che ha dato la sua disponibilità ad accettare il nuovo progetto che dovrebbe comprendere forse anche Daniele Molino, in uscita dal Latte Dolce. Dovrebbe essere invece lontano il dialogo con i sardi che hanno vestito la maglia biancoverde nella scorsa stagione (Ruzittu, Ruzzittu, Sirigu e Mannoni, con Peana che si è già accordato con la Nuorese).

Spano continua nel Lazio – Rimanendo nel Girone G della Serie D, cambia maglia Samuele Spano: l’ex Budoni riparte sempre dal Lazio sposando il nuovo ambizioso progetto della Cynthialbalonga, dopo la stagione un po’ deludente dal punto di vista dei risultati di squadra al Racing Aprilia (24 presenze e 5 gol per lui nell’annata monca del 2019/2020).

Matteo Porcu

TAG:  Serie D
 
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti