Latte Dolce, Nuvoli sempre più vicino

Il centrocampista svincolato dall’Arzachena sarebbe la ciliegina sulla torta nel reparto nevralgico del club sassarese, ancora alla ricerca del centravanti.

Giuseppe Nuvoli e Sassari Latte Dolce, il matrimonio è praticamente cosa fatta. Dopo un corteggiamento durato settimane, l’ex Arzachena sarebbe vicinissimo a dire sì alla proposta del club di via Leoncavallo, dopo aver detto no alle lusinghe dell’ambizioso Savoia e della Torres. La proposta fatta da Fresu e soci avrebbe soddisfatto il 31enne, pronto a vestire il biancoblù per comporre un centrocampo di livello assoluto per la categoria: un acquisto di peso per Stefano Udassi, che andrebbe così a sostituire Masala, passato (non senza polemiche) ai cugini della Torres. Con Nuvoli e Molino il Latte Dolce punterebbe decisamente alla promozione in Serie C, anche se in via Leoncavallo manca ancora il centravanti da 15-20 gol a stagione. Sul taccuino del club restano sempre i soliti nomi, su tutti Antonio Mesina (in uscita dal Castiadas), dopo essere stato avvicinato anche dalla Torres che sarebbe interessata anche a Danilo Ruzzittu, reduce dall’esperienza ad Arzachena e ora impegnato con la Nazionale universitaria di Daniele Arrigoni nelle Universiadi di Napoli. In entrambi i casi, però, l’intenzione sarebbe quella tentare la via del professionismo in Serie C.

LANUSEI ATTIVISSIMO – Ma il mercato delle sarde non si muove solo a Sassari. In casa Lanusei ieri sono arrivate tre ufficialità: in porta il club ogliastrino (dopo aver valutato anche l’ex Cagliari Werther Carboni) prende Matteo Forzati (24), reduce da una buona stagione – a livello personale – a Castiadas, a centrocampo l’ex Arzachena Alessio Casula (classe 2000), mentre in avanti ecco l’argentino Mauricio Sanna (23), ala in arrivo dall’Acireale. Tutti tasselli importanti da consegnare ad Aldo Gardini, dopo gli addii ai vari La Gorga, Congiu, Demontis e Bernardotto, in vista della prossima stagione. Per quanto riguarda gli altri club, restano due incognite: il destino degli ex Arzachena, molto ambiti all’interno del mercato isolano e l’eventuale ripescaggio in Serie D del Castiadas. Da queste due situazioni dipendono tante scelte e possibili trasferimenti, per un estate che si annuncia sempre più calda.

Francesco Aresu

Sponsorizzati