Eusebio Di Francesco | Foto Cagliari Calcio

Linea verde Di Fra: colpi giovani per un Cagliari “young”

Czyborra, Marin, Sottil e Luvumbo: profili giovani e di prospettiva quelli in orbita rossoblù, col club di Tommaso Giulini pronto a dare continuità al “largo ai giovani” assaporato nel finale della scorsa stagione.

SCARICA LA NOSTRA APP ANDROID SUL PLAY STORE!

Col classe ’96 Marin in arrivo questo pomeriggio all’aeroporto di Elmas e l’ormai certo trasferimento di Czyborra momentaneamente bloccato soltanto dalla sua positività al Coronavirus, il mercato del Cagliari è finalmente entrato nel vivo. Il classe ’96 in arrivo dall’Ajax e il terzino sinistro ventunenne di proprietà dell’Atalanta saranno pertanto i primi botti di un’importante sessione estiva in casa rossoblù. Un mercato fatto di profili giovani, talentuosi e di grande prospettiva. Pedine “young” che andranno così a svecchiare una rosa che, secondo quanto raccolto dalla piattaforma Transfermarkt, nella scorsa stagione ha occupato – al pari del Brescia di Massimo Cellino – la quattordicesima posizione della particolare classifica relativa all’età generale delle varie formazioni di Serie A (25,2 anni di media).

Progetto giovane – Un numero, il 14, che risulta essere a dir poco ricorrente nell’ultima, travagliata annata isolana. I rossoblù guidati dall’allora tecnico Walter Zenga hanno infatti chiuso la loro stagione al quattordicesimo posto, con 45 punti conquistati in 38 giornate di campionato. Risultati che hanno portato il presidente Giulini ad una vera e propria rivoluzione estiva, con l’addio del ds Carli e l’inizio dell’era Di Francesco.

Quattordicesimo, inoltre, era il gradino occupato dai rossoblù nella classifica relativa all’età media per partita fatta registrare dai vari club di A (con 27,4 anni di media). Una graduatoria che ha visto primeggiare il giovanissimo Milan di Stefano Pioli (24,7 anni di media), seguito dall’ambiziosa Fiorentina di Commisso (25 anni). Club decisi ad improntare i propri progetti tecnici sull’acquisto e sulla crescita di giocatori giovani e promettenti. Un obiettivo, quest’ultimo, che pare essere al centro del nuovo ciclo in panchina di Di Francesco. Oltre ai già citati Czyborra e Marin, infatti, i rossoblù avrebbero ormai chiuso gli affari relativi a Riccardo Sottil, esterno offensivo classe ’99, e Zito Luvumbo, ala angolana diciottenne. Giocatori giovani e talentuosi, pronti a dare il proprio contributo in una rosa, quella del Cagliari, la cui età media potrebbe decisamente abbassarsi in vista della prossima stagione.

Alessio Caria

 

AL BAR DELLO SPORT

guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Albe
Albe
31/08/2020 16:11

Trovo ottimala strategia degli investimenti in prospettiva e il ringiovanimento della squadra.
Ma possibile che in quest’ottica non ci fosse spazio per Gagliano?
Spero che almeno non ci priviamo di Carboni e Ladinetti

Chris
Chris
In risposta a  Albe
31/08/2020 16:15

D’accordissimo, Ladinetti e Gagliano da tenere in prima squadra

Ivano Spiga
Ivano Spiga
In risposta a  Albe
31/08/2020 17:23

Piace anche a me Gagliano, male che vada sarà pronto per l’anno prossimo.

Albe
Albe
In risposta a  Ivano Spiga
31/08/2020 17:48

Speriamo…, penso anche a Biancu, il gioiello del futuro che a Olbia sta stagionando e ormai ha 20 anni, senza che abbia fatto esperienze più importanti