agenzia-garau-centotrentuno
Daniele Ragatzu in azione

Livorno su Ragatzu, ma il Cagliari nicchia

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

La voce dell’interesse sul talento quartese da parte del club labronico, ultimo in classifica in Serie B, è stata rilanciata dalla Gazzetta dello Sport.

SCARICA LA NOSTRA APP ANDROID SUL PLAY STORE!

Mentre in entrata in casa Cagliari si pensa soprattutto a come rinforzare la batteria di difensori centrali, sul fronte cessioni la novità delle ultime ore è rappresentata da Daniele Ragatzu, al momento fermo ai box per la tonsillite. Sull’attaccante quartese sarebbe tornato alla carica il Livorno dopo aver già tentato l’acquisto la scorsa estate. La voce è stata rilanciata dalla Gazzetta dello Sport in edicola: il club labronico, fanalino di coda del campionato cadetto con 12 punti, sarebbe interessato al talento quartese per aggiungere tecnica, velocità ed esperienza a un reparto offensivo fin qui dal rendimento asfittico, visti i soli 14 gol segnati in 19 turni. Tra i vari nomi sondati dal neodiesse Vittorio Cozzella (in carica dal 29 dicembre) ci sarebbe anche quello del 28enne di Quartu Sant’Elena, rientrato a Cagliari in estate e confermato nella rosa in mano a Maran come utile rincalzo in avanti grazie anche al suo status di calciatore formato nel vivaio che tanta importanza riveste nel mosaico della lista dei 25 da consegnare in federazione.

LA MELINA AMARANTO – Pur utilizzato col contagocce (soli 126 minuti in 5 presenze), Ragatzu è riuscito a timbrare il cartellino sia in Coppa Italia, decidendo il match con la Sampdoria, sia in campionato grazie al 2-2 in extremis che ha regalato il pari ai rossoblù a Reggio Emilia contro il Sassuolo. “Al momento non è stata avviata una trattativa con il calciatore e il Cagliari: Ragatzu non è uno dei profili monitorati che stiamo monitorando per l’attacco”, ha detto ai nostri microfoni lo stesso Cozzella, interpellato in merito. Verità o strategia? Chissà. Nonostante le smentite di rito arrivate dall’ambiente amaranto, però, l’abboccamento tra le due società ci sarebbe stato: più dell’ex Olbia, che potrebbe accettare la destinazione cadetta per poter giocare titolare, a tentennare sarebbe il Cagliari, sia per l’annoso discorso della lista da 25 che per la penuria di attaccanti a disposizione di Maran. Con il Milan alle porte il mercato del Cagliari continua a essere in una fase di stallo alla voce acquisti: Maran attende fiducioso un’accelerata.

Francesco Aresu

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti