agenzia-garau-centotrentuno
cagliari-calcio-godin-centotrentuno-canu

Mercato Cagliari, il Beşiktaş chiede aiuto per Godín

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Atteso nelle prossime ore in Sardegna, Diego Godín attende l’evolversi della trattativa tra Beşiktaş e Cagliari per capire il proprio futuro.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Frenata
I campioni della Super Lig turca vorrebbero portare a Istanbul il Faraone, aggiungendo la sua esperienza in vista della prossima Champions League. Nella giornata di ieri ci sarebbe stato un incontro tra il presidente rossoblù Tommaso Giulini e la dirigenza del Beşiktaş per portare avanti la trattativa. Secondo il media turco Sabah il tema resterebbe quello dell’ingaggio del giocatore. Godín, com’è noto, è finito sul mercato proprio per la difficoltà del Cagliari nel corrispondergli i 4 milioni di euro di stipendio che, nella passata stagione, erano stati coperti parzialmente dall’Inter. Ora anche il Beşiktaş vorrebbe un aiuto da parte del club rossoblù, ma Giulini avrebbe negato questa possibilità ai turchi e avrebbe avanzato la richiesta del pagamento dell’intero ingaggio di Godín. “Non abbiamo la possibilità di pagare i 4 milioni di euro, possiamo arrivare soltanto a uno e mezzo più bonus”, queste le parole di un dirigente del Beşiktaş secondo quanto riportato da Sabah.

Tra permanenza e Spagna?
Una frenata importante dunque che pone nuovi dubbi sul futuro di Godín. Ora potrebbero aumentare le possibilità di una sua permanenza in Sardegna con il Cagliari che starebbe provando la carta della riduzione dell’ingaggio per poter avere ancora a disposizione il Faraone. Attenzione però alle sirene dalla Spagna con il Villarreal che avrebbe messo gli occhi sul difensore uruguaiano. Primo club della sua lunga militanza nel calcio europeo, il Sottomarino Giallo ha da tempo pensato al grande ritorno di Godín in Spagna, con la possibilità di disputare la prossima Champions dopo la vittoria dell’ultima Europa League. Come vi avevamo anticipato un sondaggio c’era già stato a metà giugno, a seguito delle parole di Capozucca sulle difficoltà con l’ingaggio elevato del Faraone, ma ora il Villarreal avrebbe fatto un passo ulteriore nella corsa al capitano della nazionale uruguaiana.

Matteo Zizola

 

Al bar dello sport

8 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti