Nahitan Nandez | Foto Luigi Canu

Mercato Cagliari: il Napoli fa sul serio per Nandez

La necessità di cedere per trovare soldi freschi e completare una rosa che appare fin troppo piena in mezzo al campo mentre resta da sistemare il settore difensivo. Alcuni punti fermi, nessuno incedibile pur se difficilmente alcuni nomi lasceranno la Sardegna pur di fronte a offerte importanti. Rog su tutti, imprescindibile, ma anche il rientro di Radja Nainggolan come vera e unica priorità del mercato del Cagliari. Trovare la quadra per raggiungere l’accordo con il Ninja diventa necessario, l’Inter non abbassa le pretese e Di Francesco spinge per essere accontentato, riabbracciare il suo leader un desiderio che deve diventare realtà.

In una mediana completata da Razvan Marin e con il 4-3-3 come punto fermo il nodo Nández riparte con forza. Il León sta bene in Sardegna, l’intenzione di restare a Cagliari può vacillare solo di fronte a richieste di squadre di livello. Londra può aspettare perché né West Ham né Crystal Palace sono realtà che portano al salto di qualità professionale. Nández ha messo davanti all’aspetto economico quello sportivo, cambiare per cambiare non è nell’ordine delle idee. Per questo nemmeno il Leeds, nonostante Bielsa, appare una possibilità all’orizzonte, ma per lo stesso motivo attenzione all’Italia. Inter e soprattutto Napoli sono alla finestra e anzi, i partenopei hanno iniziato a mettere la testa dentro casa per cercare di strappare Nández al Cagliari.

La clausola da 36 milioni di euro è una montagna forse troppo alta, pur se dopo la cessione di Allan all’Everton e quella che si sta delineando di Koulibaly al Manchester City il Napoli ha in cassa abbastanza liquidità per sferrare il colpo. Non va dimenticato in questo contesto che tra le fila degli azzurri ci sono almeno due giocatori che farebbero al caso del Cagliari come Ghoulam e Ounas, grimaldello per abbassare la parte cash con contropartite tecniche gradite. I primi incontri sarebbero già avviati, anche se al momento le parti sarebbero distanti. Giuntoli avrebbe infatti chiesto un prestito con obbligo di riscatto, eventualità che in casa Cagliari non dovrebbe nemmeno essere presa in considerazione, anche se il mercato post-Covid da questo punto di vista ha insegnato come questa formula vada per la maggiore. Nández è un pallino di Gattuso, con la cessione di Allan il tecnico fin da giugno ha indicato nel centrocampista uruguaiano il preferito da portare al San Paolo, il León avrebbe così un’offerta sul tavolo da una squadra di livello superiore alle inglesi e l’opportunità di approcciarsi alle competizioni europee. L’Inter resta comunque vigile, ma al momento solo per il futuro mentre il presente parla di un Napoli che potrebbe avanzare con forza per regalare a Gattuso il centrocampista di garra e corsa di cui ha bisogno. Saranno giorni caldi, il Cagliari proverà a tenere duro e non abbassare il muro dei 36 milioni, ma i partenopei hanno mosso i primi passi per portare Nández ai piedi del Vesuvio.

Matteo Zizola

 
40 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti