agenzia-garau-centotrentuno
Alessandro Tripaldelli contro lo Spezia | Foto Alessandro Sanna

Mercato Cagliari: Tripaldelli e i dubbi sulla fascia mancina

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
eclipse-cagliari

Una strada ancora lunga da percorrere, freccia lampeggiante a sinistra e l’inizio di un nuovo bivio. Terminerà, probabilmente, dopo una sola stagione l’avventura di Alessandro Tripaldelli con la maglia del Cagliari.

Sardegna addio
Il laterale sinistro non ha trovato spazio con Leonardo Semplici in panchina (escludendo i 9 minuti di gara nella trasferta di La Spezia), figurando spesso tra i non convocati a causa di qualche problema fisico o comunque mai chiamato in causa dopo le 9 presenze con Di Francesco alla guida. Il classe 1999 ha perso così anche l’opportunità di essere chiamato per la fase finale degli Europei Under 21 in Slovenia. Anche per questo motivo, la permanenza di Tripaldelli in Sardegna pare sempre più ai titoli di coda. Con il giocatore che nelle scorse settimane ha già fatto capire alla società rossoblù le sue volontà.

Una nuova chance
L’iniziale interesse del Vicenza non è sfociato per ora in una offerta, a differenza di altre due squadre che si sono concretamente fatte avanti: sull’ex Sassuolo sono piombate negli ultimi giorni il neopromosso Venezia e la Spal del tecnico spagnolo Clotet. Entrambe hanno presentato una prima offerta al Cagliari inferiore ai 500 mila euro per il trasferimento definitivo, cifra ritenuta molto bassa dalla dirigenza rossoblù per lasciare andare via il calciatore, con quest’ultimo però che spinge per trovare una nuova sistemazione nel breve periodo. Tripaldelli e il suo entourage, più che l’importanza della categoria, darebbero priorità a un progetto che lo veda centrale per mettere nelle gambe minuti da titolare: per questo fattore, la Spal è favorita al momento, ma la cosa certa è che l’ex Under 21 difficilmente rimarrà a Cagliari nella prossima stagione. Intanto nelle ultime ore c’è stato anche un sondaggio da parte di un club in Liga. Ora non resta che accontentare le richieste della società rossoblù per liberarlo. Anche se per sostituire l’eventuale partenza di Tripaldelli il Cagliari dovrebbe tornare sul mercato per un terzino mancino, in un reparto fatto spesso di merce rara e costosa.

Matteo Porcu

Al bar dello sport

5 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti