Alberto Cerri in azione

Mercato, Cerri sempre più lontano da Cagliari

Sono diversi i giocatori spediti in prestito e pronti a tornare in Sardegna nei prossimi giorni e tra questi spicca il nome di Alberto Cerri. L’attaccante scuola Parma ha vissuto mesi difficili a Ferrara con la maglia della Spal, una sola rete e un impiego tutt’altro che costante da parte di Di Biagio, e difficilmente resterà a Cagliari la prossima stagione.

Eppure dopo il gol all’ultimo respiro contro la Sampdoria il 2 dicembre scorso sembrava potessero finalmente aprirsi le porte di una consacrazione con la maglia rossoblù, ma dopo la prima rete in Serie A con il Cagliari nulla è cambiato fino ad arrivare al prestito semestrale in direzione Ferrara.

Su di lui ha sempre inciso la Spada di Damocle rappresentata da quei 10 milioni pagati dal presidente Giulini per l’acquisto dalla Juventus, una valutazione dalla quale sono dipesi i giudizi negativi dovuti a prestazioni che non hanno mai giustificato tale investimento. Ora il futuro parla di valigie pronte per salutare nuovamente la Sardegna e provare a rilanciarsi altrove e non mancano le pretendenti tra squadre di Serie A con l’obiettivo salvezza e società ambiziose della serie cadetta.

Come anticipato dal portale Tutto Monza e come abbiamo avuto modo di verificare ci sarebbero in prima fila i brianzoli del duo Berlusconi – Galliani, il cui progetto di portare in Serie A il Monza è noto fin dai tempi dell’acquisto del club nel 2018. La società dell’ex presidente del Milan, appena salita in Serie B dopo un campionato dominato dall’inizio alla fine, è alla ricerca di un attaccante di categoria e Cerri risponde al profilo perfetto, giovane, italiano e con già una buona esperienza nella serie cadetta con la maglia del Perugia con cui segnò 19 gol in 36 partite tra campionato e coppa nel 2017-2018.

Oltre ai brianzoli, non sono da escludere squadre come le neopromosse Benevento e Crotone e la stessa Spal che, una volta perse le speranze di salvezza, ha puntato maggiormente su Cerri nell’ultima fase del campionato quasi a voler testare il ragazzo in vista di una possibile conferma anche per l’anno prossimo.

Resta da capire se il Cagliari si priverà di Cerri in prestito o con una cessione definitiva, anche se appare difficile riuscire a recuperare i famosi 10 milioni spesi per l’acquisto dalla Juventus nell’estate del 2018. Il suo contratto con la società rossoblù scadrà nel 2023, un’altra esperienza altrove potrebbe rilanciarlo e, chissà, dargli la possibilità di poter tornare in Sardegna nel 2021 con rinnovato entusiasmo.

Matteo Zizola

AL BAR DELLO SPORT

guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Mario
Mario
08/09/2020 00:22

Penso che deve sparire dall’italia. Lo vedo bene nel Congo a lavorare nei campi.

Andrea
Andrea
03/08/2020 18:13

Uno dei pacchi più clamorosi della storia della serie A… una meteora gigante

Silvio
Silvio
02/08/2020 19:41

aridaje…a me va bene anche se viene spedito su Marte

Silvio
Silvio
02/08/2020 18:57

Se viene spedito sulla luna a me va benissimo

sticazzi
sticazzi
In risposta a  Silvio
03/08/2020 12:34

ah avevamo speso 10 milioni per quel cambone? tutto a posto Giulini si?