Jorge Benguché festeggia dopo un gol

Mercato: Il Cagliari si defila, Benguché va al Boavista

Dallo scorso venerdì a Oporto, poi le visite mediche con la frenata in attesa del rilancio del Cagliari che aveva chiesto tempo per poter affondare il colpo e far cambiare destinazione al giocatore. Jorge Benguché era pronto a firmare per il Boavista, il weekend passato in un albergo della città portoghese, la maglia pronta per mostrarsi con il bianconero del club di Oporto, ma poi una telefonata che sembrava poter far saltare tutto e far diventare quella casacca rossoblù.

Ieri è stata una giornata particolare per il centravanti honduregno detto il Toro, da una parte il Boavista che premeva per concludere l’affare, dall’altra Benguché che ancora sognava la Sardegna anche grazie all’endorsement di David Suazo. L’offerta dei portoghesi nero su bianco, un contratto da 100 mila euro a stagione e un prestito da 500 mila subito e l’opzione per il riscatto a un milione e mezzo di euro, dall’altra il Cagliari che pensava all’acquisto definitivo dall’Olimpia CD per due milioni di euro in 5 rate annuali e un contratto quinquennale da 150 mila euro netti a stagione, con la probabilità di un prestito immediato per risolvere il tema extracomunitari, ma che alla fine non è mai passato alla fase formale.

Una notte di attesa, un attaccante dal costo contenuto che rappresentava una scommessa economica, poi l’attesa è diventata silenzio e Benguché non ha voluto rischiare di rimanere a mani vuote senza né il Cagliari né il Boavista con la possibilità di dover tornare in Honduras dal suo Olimpia. Così oggi la fumata bianca con i bianconeri, il Toro si trasferirà in prestito al club di Oporto e la Sardegna resterà un’idea di un pomeriggio, rimasta sospesa e non diventata realtà. In giornata sono attese le firme che sanciranno l’accordo, dopo l’ottima stagione in Honduras con prestazioni di alto livello anche nella Champions League americana Benguché diventerà ufficialmente un giocatore del Boavista. Niente Cagliari, niente terzo honduregno a vestire il rossoblù dopo David Suazo ed Edgar Alvarez, la società di Via Mameli ha nicchiato troppo e alla fine ciò che doveva succedere è successo e Benguché resterà a Oporto dove da venerdì ha iniziato la sua prossima avventura nella Liga Nos.

Matteo Zizola

 

AL BAR DELLO SPORT

guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Gavino Macara
Gavino Macara
17/08/2020 19:04

Edgar Alvarez… a volte sembrava un giocatore da 200milioni di euro

Emiliano
Emiliano
17/08/2020 16:04

2 MILIONI e passa RISPARMIATI.

Luigi Mura
Luigi Mura
17/08/2020 14:05

Fortunatamente per noi tifosi del Cagliari