agenzia-garau-centotrentuno
colombino-torres

Mercato Torres | Rosa quasi completa, in attesa del colpo in attacco

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares

Nella giornata della composizione dei Gironi di Lega Pro, che vedono la Torres inserita nel raggruppamento B insieme all’altra sarda l’Olbia, la squadra di Alfonso Greco, smaltita la sbornia di felicità in seguito all’ufficialità del ritorno tra i professionisti di ieri 3 agosto, tornerà con la testa al campo e a lavorare in vista della nuova stagione di Serie C che prenderà il via con la Coppa Italia tra poco più di due settimane.

La squadra

In attesa della composizione dei calendari della prossima Serie C la rosa a disposizione di Alfonso Greco è quasi completa. E questo considerando le ultime complesse settimane con la costante indecisione sulla categoria di appartenenza è quasi un miracolo che va riconosciuto al club sassarese e al direttore sportivo Andrea Colombino, considerando che fino a qualche ora fa di fatto la Torres non poteva tesserare giocatori in attesa del ripescaggio. L’impressione è che il club rossoblù vada verso un colpo di spessore in attacco e resti in attesa di qualche opportunità da qui alla fine del mercato, senza però l’eccessiva frenesia che sarebbe potuta nascere con una diversa programmazione in seguito al ritorno tra i pro. Vediamo allora la rosa a disposizione di Alfonso Greco ruolo per ruolo provando a capire anche quelli che potrebbero essere i prossimi movimenti sul mercato torresino.

Difesa

Poche sorprese tra i pali, oltre ai confermati Garau e Salvato, che sarà il titolare, ecco anche il rientrante Carboni, l’anno scorso al Latte Dolce. Coppia di centrali confermata con Dametto e Antonelli che ritrovano la Lega Pro, e confermate sono anche le alternative nel ruolo della scorsa stagione con Ferrante e Riccardo Pinna. A questi si aggiunge l’ex Giana Erminio Marco Carminati. Centrale classe 2000 cresciuto nelle giovanili del Brescia che ha alle spalle due anni di Serie D e uno di C. Sugli esterni l’ex Atalanta Girgi, che ha vinto il ballottaggio con Piccardo che non farà parte della rosa, e Liviero, 5 gol l’anno scorso all’Imolese, da una parte e Lombardo, figlio d’arte suo papà è il famoso Attilio, dall’altra. Con il 2003 Jonas Heinz che potrebbe arrivare dal Sudtirol sul mercato.

Centrocampo

Reparto folto con le conferme di Masala, Tesio e Samuele Pinna più il jolly Lisai. A loro si uniscono la qualità dell’ex Bellinzona Gianola e dell’ex Torino Suciu. Tra i tanti volti nuovi anche Bonavolontà, classe 2000 ex Paganese, Teyou, ventenne scuola Cosenza già a segno contro il Novara in rossoblù, e il classe ’93 Lora, cresciuto nel Milan e l’anno scorso a Lecco.

Attacco

Reparto con tanti giocatori di prospettiva in attesa del grande colpo di mercato, e anche del rientro dall’infortunio di capitan Gigi Scotto. A livello di fisicità il centravanti al momento è Adama Diakite, che bene ha fatto a Sassari in D l’anno scorso. Sugli esterni ci sono il confermato Ruocco più il peperino Campagna, tra i migliori del ritiro ad Arona, e Sanat, in arrivo dopo l’avventura al Lentigione. L’alternativa davanti come 9 invece è l’ex Afragolese Sorgente. Negli ultimi giorni la Torres ha sondato sul mercato infine alcuni profili importanti. Uno su tutti Ardemagni, sul cui arrivo però manca l’accordo e la pista potrebbe raffreddarsi nei prossimi giorni. L’Alessandria invece ha alzato il muro per Marconi chiedendo molto per il cartellino, anche per non cedere direttamente con sconti a una squadra dello stesso girone. I due nomi nuovi potrebbero essere per il futuro attacco rossoblù quello di Caturano del Cesena o dell’esperto Brighenti, ex tra le altre di Juventus U23 e Monza.

Roberto Pinna

TAG:  Serie C Torres
 

Al bar dello sport

1 Commento
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti