agenzia-garau-centotrentuno
cagliari-calcio-nainggolan-centotrentuno-sanna

Nainggolan-Cagliari, il ritorno è vicino

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Una citazione musicale spesso utilizzata in tempo di mercato è che certi amori non finiscono, fanno giri immensi e poi ritornano. Esistono poi amori che si ripresentano più e più volte e, in alcuni casi, non compiono nemmeno percorsi lunghi per ritrovare la strada di casa.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Un nuovo capitolo

È il caso di Radja Nainggolan, proprietario unico e incontrastato della maglia numero 4 del Cagliari. Non sembrano esserci molti dubbi sulla sua permanenza in Sardegna, pronto a vestire ancora una volta – la quarta – i colori rossoblù. Capitano senza fascia, il Ninja conta i giri d’orologio che porteranno alla fumata bianca, come d’altronde noto da settimane. L’attesa di Nainggolan, lo hanno insegnato i mercati all’insegna del suo ritorno, sembrerebbe essere essa stessa Nainggolan. Al contrario però di quanto accaduto nella lunga estate del 2020, quella del 2021 dovrebbe ormai scrivere la parola fine su una telenovela ben diversa dalle stagioni precedenti.

Ore contate?

Luglio il mese che rende possibile l’affare perché è il momento dei nuovi bilanci e quindi quello in cui l’Inter può fare definitivamente buon viso a cattivo gioco. L’esperienza di Nainggolan in nerazzurro non ha portato gli effetti sperati soprattutto dal punto di vista economico e ora è arrivato il momento di tracciare una linea e salutarsi. Non più prestiti, non più la speranza di giustificare un acquisto estremamente oneroso come lo è il suo ingaggio. Cagliari e il Cagliari unico futuro possibile e al più presto. Tornare a Milano un’opzione, ma non in cima ai desideri, l’orologio va avanti e si avvicina la data d’inizio della nuova stagione, sia in casa nerazzurra che in quella rossoblù. Per questo, ma non solo, le prossime ore dovrebbero essere quelle della fumata bianca. Anche perché, al contrario, il Ninja dovrebbe fare prestissimo le valigie e partire in direzione Appiano, una situazione che nessuno vorrebbe ripetere dopo lo stallo dell’anno passato.

Le cifre

Il nodo buonuscita vicino alla chiusura con Nainggolan che passo dopo passo ha abbassato la richiesta di quasi due milioni fino a dimezzarla e l’Inter, un tempo irremovibile, che pur di liberarsi da un ingaggio da 4,5 milioni netti per un’altra stagione acconsentirà alla richiesta del giocatore. L’accordo con Giulini è nel cassetto da tempo, pronto a diventare realtà. Un biennale con vista sul terzo anno che permetterà a Nainggolan di chiudere la carriera nella sua seconda casa, con quella maglia numero 4 che lo ha presentato al calcio europeo. Non quattro milioni e mezzo, ingaggio impossibile per le casse del Cagliari, ma una cifra comunque da due milioni a stagione più bonus. Il Ninja è pronto a strappare il biglietto verso Linate, richiudere definitivamente le valigie vuote e restare, una volta per tutte, in Sardegna. Manca poco, ma la strada appare ormai inevitabilmente segnata.

Matteo Zizola

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
sandy-sardinia-spiagge-sardegna