Nainggolan-Nandez, e chi molla?

I due centrocampisti mostrano i muscoli sin dai primi allenamenti ad Asseminello e poi scherzano su Instagram.

Se il buongiorno si vede dal mattino, la mediana del Cagliari potrebbe avvicinarsi di molto al concetto di impenetrabilità. I tre nuovi acquisti della calda estate rossoblu Marko Rog, Radja Nainggolan e Nahitan Nandez (in rigoroso ordine di arrivo) non lesinano a mettere la gamba sui contrasti, così come accaduto nell’allenamento di martedì 13 agosto: nella seduta pomeridiana, una delle prime per l’uruguaiano, lo stesso club rossoblù ha immortalato uno dei duelli tra il Ninja e il Leon che ha raccolto molte reazioni e likes sui social. E non è stato certo l’unico intervento rude di Nandez, che per tutta la seduta pomeridiana di martedì si è segnalato per la personalità con cui chiedeva il pallone (è stato provato nel centrodestra della mediana) ed entrava duramente sui vari Nainggolan, Oliva e Cerri (in una circostanza anche visibilmente dolorante), tra gli altri.

Tra i commenti al post sui social spiccano quelli dei due diretti interessati: “Benvenuto (Nahitan ndr) ma questa era mia (palla ndr)..” scrive l’ex Inter sotto l’ormai famosa foto; la risposta del centrocampista della Celeste non si è fatta attendere: “Grazie Ninja, sicuro che fosse tua?”. Un duello garibaldino che ha scatenato i tifosi che già fremono di vedere il nuovo centrocampo rossoblu, alla pari se non superiore di quello delle migliori squadre del campionato: insieme al moldavo Artur Ionita (guai a scordarselo dopo l’ottimo precampionato e la più che positiva scorsa stagione) il centrocampo di Rolando Maran si è quindi arricchito di interpreti che fanno dell’interdizione la loro migliore caratteristica, senza però mettere da parte le loro indubbie qualità col pallone. Difficile però vedere questo poker di mastini insieme, col tecnico trentino che potrebbe sacrificarne uno per mettere un elemento capace di dettare meglio i tempi (Cigarini?) o di ancora maggiore qualità come Valter Birsa (che rimane nella lista dei cedibili) o Castro (ancora lontano da una condizione accettabile), quando El Pata sarà pienamente recuperato dopo l’infortunio della scorsa stagione. In ogni caso a centrocampo ci sarà da divertirsi.

Matteo Porcu

Sponsorizzati