“Oikos, tante scommesse su Cagliari-Frosinone”

Abbiamo contattato David Alvarez, giornalista de “El Pais”, quotidiano spagnolo che ha pubblicato le intercettazioni relative all’operazione Oikos sul match tra rossoblù e ciociari.

Tante scommesse vinte su Cagliari-Frosinone concentrate nella zona di Malaga, dove risiede l’italiano Mattia Mariotti, implicato nell’operazione Oikos insieme ad alcuni ex calciatori spagnoli. Il club rossoblù si è dichiarato parte lesa, rivendicando la propria totale estraneità dei fatti. A riguardo abbiamo contattato il giornalista de El Pais che si sta occupando della vicenda, David Alvarez, che ribadisce la ricostruzione emersa nelle scorse ore, scagionando di fatto il Cagliari: “Nell’investigazione non ci sono maggiori dettagli sulla partita in questione. Sembra che un italiano residente a Malaga (Mariotti, ndr) avesse dei contatti con alcune persone interne al Frosinone. E molte persone, lì a Malaga, hanno scommesso e vinto con questa determinata partita. La polizia spagnola al momento non ha indagato ulteriormente su ciò che riguardava il calcio italiano”. Quanto ci sarà di vero nelle amicizie millantate da Mariotti nelle conversazioni con Carlos Aranda, ex calciatore e figura chiave nelle indagini?

Per scoprirlo entra in gioco la giustizia sportiva italiana: la Procura Federale, presieduta da Giuseppe Pecoraro, ha aperto un’inchiesta, chiedendo ai colleghi spagnoli la trasmissione degli atti. Come riportato dalla Gazzetta dello Sport, l’obiettivo di Pecoraro è ricostruire la vicenda sul versante italiano, per capire il reale coinvolgimento dei vari tesserati. Non sarebbero queste le prime voci e indiscrezioni legate al Frosinone, scrive la Rosea, ma al momento non ci sarebbero elementi per un deferimento.

Francesco Aresu

Sponsorizzati