agenzia-garau-centotrentuno
Matteo Mancosu esulta dopo un gol | Foto Virtus Entella

Olbia d’attacco: Mancosu può tornare in Sardegna?

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Balla sulle punte la nuova Olbia di Max Canzi. Aspettando di conoscere il proprio futuro, dopo la rivoluzione dei gironi e il probabile spostamento nel prossimo girone B della Lega Pro, la squadra gallurese è ripartita da due conferme: il tecnico milanese ex Cagliari in panchina e Ragatzu in attacco.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

 

Scenario
E proprio il reparto offensivo dei bianchi è quello al momento all’interno del maggior numero di chiacchiere da calciomercato. Chi resterà insieme a Ragatzu? Chi andrà via? Udoh è praticamente certo della conferma. Cocco, salvo proposte indecenti, difficilmente si potrà spostare da Olbia. Marigosu e Gagliano stanno discutendo in questi giorni il loro futuro con la dirigenza rossoblù. Anche se, soprattutto la punta algherese, sembrerebbe meno certa rispetto al recente passato una loro conferma in maglia bianca. Sensazioni del momento, pronte a essere smentite dagli equilibri instabili di un calciomercato che ancora è solo nella sua fase embrionale.

 

Obiettivo
L’Olbia però per la stagione che verrà ha fatto capire di avere tutta l’intenzione, se ci saranno i presupposti, di fare un campionato da protagonista. Ritentando l’assalto ai playoff, mancato alla penultima giornata nel primo anno di Canzi in Gallura. Per riuscirci servirà una squadra competitiva e in caso di partenza da Olbia soprattutto di Gagliano a rigor di logica sarà necessario un nuovo innesto. Anche se dalla Primavera del Cagliari c’è la pista preferenziale che porta al duttile Contini. L’Olbia continua però a guardarsi attorno in cerca di una opportunità, come per esempio l’esperto attaccante Matteo Mancosu, fresco di saluti d’addio con la Virtus Entella. Che lo ha omaggiato anche con una targa. Per il più grande dei fratelli Mancosu quest’anno in Serie B 28 presenze e 6 reti. Per lui dopo un lungo girovagare tra l’Italia e il Canada sarebbe un ritorno sull’isola. Al momento le parti stanno sondando il terreno per capire se ci potrà essere in futuro la possibilità di un accordo. Dopo Ragatzu e Cocco però l’Olbia potrebbe arricchirsi con un altra punta sarda di qualità ed esperienza.

Roberto Pinna

TAG:  Olbia Serie C
 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti