L’Olbia non capitalizza | LE PAGELLE

Pari e patta al “Nespoli” tra Olbia e Pontedera.

A Borri risponde Ragatzu, su rigore. L’Olbia non dà continuità alla vittoria di dieci giorni fa con la Virtus Entella, va sotto ma recupera un punticino che fa un po’ classifica e un po’ morale, in un match poco spettacolare e con il tema rispettato: sardi a fare la gara, toscani ad aspettare per ripartire o punire, cogliendo il massimo. Ci erano quasi riusciti, capitolando su rigore e resistendo all’inferiorità numerica degli ultimi dieci minuti abbontanti.

LE PAGELLE

Marson 6 Partita a dir poco tranquilla, nulla più di una normale amministrazione, salvo il gol del Pomtedera in cui non è colpevole.
Pinna 6 Preferito a Pisano, tiene la fascia destra senza sbavature e con personalità.
Bellodi 6 Ordinato e pronto al raddoppio, giornata abbastanza serena per lui.
Iotti 5.5 Dirige la difesa con autorità, sempre pronto nelle chiusure. Perde però Borri sul gol del Pontedera.
Cotali 6.5 Si conferma in ottima condizione, non sbaglia nulla.
Pennington 7 Partita sontuosa ed elegante. Oggi quasi perfetto nelle due fasi, visto che ha sulla sua strada un signor giocatore come l’esperto Daniele Mannini. Subisce il fallo che vale il rigore del pareggio.
Muroni 6.5 Nella zona di campo più combattuta, tiene il passo degli avversari. Nel secondo tempo cresce.
Biancu 6,5 Prova ad illuminare la partita, che vive sui duelli a metà campo. Ha classe e si vede.
Ragatzu 6.5 Cerca di dare quell’estro che gli appartiene, contro una difesa ben schierata. Freddo dal dischetto per il suo settimo gol stagionale. Tocca il pallone come pochi.
Ceter 6 Tiene alta la squadra, fisicamente è di un’altra categoria, deve credere di più nelle sue potenzialità, perché può e deve risolvere le partite.
Ogunseye 6 Il meno preciso del reparto offensivo, anche se prova sempre ad inserirsi con tagli interessanti.
Allenatore: Filippi 6,5 La squadra gioca con le sue idee e il suo progetto di gioco. Contro una squadra più scafata per la categoria non sfigura, anzi. L’Olbia odierna avrebbe meritato di più per quanto prodotto.

IL TABELLINO

OLBIA (4-3-1-2): Marson; Pinna, Bellodi, Iotti, Cotali; Pennington, Muroni, Biancu; Ragatzu; Ceter, Ogunseye. A disp: Romboli, Van Der Want, Pisano, Della Bernardina, Pitzalis, Cusumano, Gemmi, Bah, Peralta, Maffei. All: Filippi
PONTEDERA (3-5-2): Biggeri; Vettori, Borri, Fontanesi Magrini, Calcagni (68′ Giuliani), Caponi, Serena, Mannini; Pinzauti (52′ Benedetti), Tommasini (83′ Masetti). A disp: Marinca, Prete. All: Maraia
ARBITRO: Paride Tremolada di Monza (Lalomia-Trischitta)
RETI: 64′ Borri (P), 71′ Ragatzu (O)
NOTE: ammoniti Fontanesi (P). Espulso Caponi (P) al 79′. Terreno in non perfette condizioni, ingiallito e gibboso perché fresco di semina. Temperatura intorno ai 10 gradi. Cielo nuvoloso senza precipitazioni.

Andrea Ferrari

Sponsorizzati