Verde e poco altro | LE PAGELLE

I nostri voti e giudizi al Cagliari Primavera battuto ad Empoli.

CLICCA QUI | La cronaca e il tabellino di Empoli-Cagliari 2-0

CLICCA QUI | Le parole di Max Canzi dopo la gara

DAGA 6 – Non preciso nella respinta che genera il gol dell’1-0, ma è grazie a lui se il Cagliari rimane a galla quasi sino alla fine.
KOUADIO 5.5 – Parte forte dando sfogo alla sua potenza e alla manovra nel lato destro, poi torna nei ranghi.
BOCCIA 5 – Cerca di salvarsi con la garra ma sovente viene messo alla frusta.
CARBONI 5 – Meno efficace di altre volte, battuto nel corpo a corpo in occasione del raddoppio empolese.
PORRU 5 – Gara prettamente difensiva, stavolta deve arrangiarsi per non affondare.
LELLA 5 – Gira a vuoto e non riesce a far valere la sua fisicità e verticalità.
MARONGIU 5 – Prova a dare ordine e solidità, ma la sua partita non è mai pulita. Galeotto (per lo svantaggio) il suo falletto al limite dell’area. (77′ KANYAMUNA SV)
LOMBARDI 5 – Mai protagonista, cerca qui e lì per il campo un varco che non arriva mai.
MARIGOSU 5.5 – Sempre velenoso ma mai davvero pungente, se non quando l’Empoli gli regala una bella occasione in posizione defilata e lui calcia fuori.
VERDE 6 – Sornione ma è lui a sfiorare la rete per due volte. Cala, come tutti, nel secondo tempo. Ha qualità e fisico per emergere, anche se un po’ discontinuo.
CANNAS 5 – Si sbatte ma la prima da titolare non è ricca di ispirazione. (62′ CONTINI 5 – Entra nel momento più difficile della truppa e non riesce a tirarla fuori dalla mediocrità)
ALLENATORE: MAX CANZI 5 – Cagliari poco ordinato e praticamente mai padrone della partita. Nel secondo tempo l’Empoli affonda e i rossoblù non trovano mai le idee per rispondere. Due assenze pesanti, non paga la mossa Cannas titolare (che ci stava).

Fabio Frongia