LE PAGELLE | Difesa mai stuzzicata

I nostri voti e giudizi al Cagliari Primavera battuto dallo Sporting Club de Braga.

LEGGI ANCHE | Cronaca e tabellino

LEGGI ANCHE | Le interviste

Daga 6 – Incolpevole sul gol. Non deve compiere altri interventi. Chiude il Viareggio senza una parata e con tanto amaro in bocca.
Porru 6 – Copre bene su un cliente difficile come Sanca, in avanti si sgancia poco e senza incidere.
Boccia 6 – Non trema quando viene puntato, solido.
Carboni 6 – Pochi fronzoli, tanta energia. Niente di nuovo.
Cadili 6 – Rimane in posizione, non sfigura ma nemmeno brilla. (46’ Koaudio 6 – Una sua bella penetrazione stava per portare al vantaggio con tiro da dentro l’area dopo ottimo dialogo con Lella).
Lombardi 5.5 – Non cambia mai marcia e viene sostituito nell’intervallo (46’ Gagliano 5 – Entra bene in partita e prova ad aprire spazi in avanti con il fisico e le doti tecniche; nel finale perde la testa e commette un fallo di frustrazione che costa il terzo rosso e sporca ulteriormente il pomeriggio rossoblù).
Ladinetti 6 – Nel primo tempo sfiora il vantaggio con botta da fuori, difficile capire il rosso comminatogli per il classico falletto (ingenuo) a metà campo, che segna l’inizio della fine.
Lella 4.5 – Spesso nel vivo del gioco ma sempre un passo indietro rispetto alla decisione più corretta. Espulsione di pura ingenuità, a gioco fermo e in un contesto dove lo zelante arbitro non perdonava nulla.
Doratiotto 6 – Si sbatte come sempre ed è tra i più lucidi (80’ Dore sv).
Contini 5.5 – Molto attivo, tocca tanti palloni ma non trova mai il tocco decisivo (69’ Marigosu sv – Avrebbe il tempo per incidere ma proprio in quei minuti la gara sta scappando di mano)
Verde 5 – Si sbraccia tanto ma non ha (né procura) mai l’occasione per colpire (86’ Cannas sv).
Allenatore: Massimiliano Canzi 6 – La squadra denota le solite caratteristiche: sa soffrire e ripartire con tanta volontà anche se manca sempre lo spunto ispirato negli ultimi 16 metri. Come lui stesso dichiara, il bilancio del Viareggio è inferiore alle aspettative, anche se questa partita risente di troppi fattori extra-tecnici.

dall’inviato Claudio Inconis

Sponsorizzati